WordPress

WordPress 5.6 e la gestione delle immagini: plugin e funzioni native

La novità principale è stata introdotta dall'arrivo di WordPress 5.0. Sto parlando del nuovo editor predefinito Gutenberg.

Con il suo arrivo WordPress 5.6, che è stata l’ultima major release del 2020, ha ridefinito l’esperienza multimediale di tutti gli utilizzatori di questo fantastico CMS!

D’altra parte ogni novità e miglioria porta con sé una serie di modifiche profonde. Quindi è normale che, almeno all’inizio, ti puoi sentire confuso e disorientato.

Questa nuova versione è ricca di molti miglioramenti e nuove funzionalità. Include anche un nuovissimo tema WordPress predefinito TwentyTwenty-One.

Sicuramente la novità principale è stata introdotta dall’arrivo di WordPress 5.0. Sto parlando del nuovo editor predefinito Gutenberg.

A differenza della classica finestra alla Microsoft Word, è stato stravolto il sistema di gestione dei contenuti rendendolo flessibile e ricco di funzionalità.

Controllo immagini su WordPress 5.6

Con Gutenberg 9.1, è stato aggiunto un nuovo controllo delle dimensioni delle immagini nel blocco Media & Testo.

Gestione immagini WordPress 5.6

Questo è un esempio di blocco “Media e testo”. Totalmente personalizzabile.

Gli utenti possono ora scegliere tra tutte le dimensioni delle immagini disponibili. Decidere l’allineamento del testo rispetto all’immagine, la grandezza, la distanza rispetto agli altri elementi e tanto altro.

Per caricare una semplice immagine, è da WordPress 5.0 che è sufficiente trascinare una foto all’interno dell’editor.

Altrimenti aggiungi un nuovo blocco chiamato “Immagine”. Da là puoi decidere se caricare una foto dal PC, oppure richiamarla dalla tua libreria media o inserire un’URL esterno.

Una volta caricata un’immagine, si potranno gestire tutte le impostazioni desiderate. Grazie a un comodissimo pannello potrai:

  • Ritagliare
  • Girare
  • Allineare a sinistra, destra o al centro
  • Sostituire lo stile da quello predefinito all’arrotondato
  • Cambiare il rapporto altezza / larghezza
  • Inserire l’Alt text
  • Scrivere una didascalia e personalizzare lo stile
funzioni wordpress 5.6

Gestione immagini WordPress con plugin

Senza fare troppi giri di parole ti indico subito i migliori plugin per gestire in maniera alternativa le immagini su WordPress.

Il primo si chiama Advanced Image Styles creato da Gregory Cornelius.

Grazie a questa piccola estensione sarà facilissimo applicare quello che nel codice CSS viene chiamato il padding  in quattro dimensioni invece che in due.

E’ possibile anche applicare un bordo utilizzando tutti i colori possibili invece che impostare solo le dimensioni del bordo dell’immagine. 

wordpress 3.9

Il problema è che non è aggiornato da almeno 3 anni, quindi se desideri installarlo considera che potrebbe non essere molto stabile.

L'hai trovato interessante? 👇
No votes yet.
Please wait...

1 2Pagina successiva

Giorgio Perillo - Giornalista & SEO

Giornalista pubblicista. Laurea in Giurisprudenza e Master in Comunicazione e Lobbying nelle Relazioni Internazionali. WordPress Specialist, SEO Expert e Digital Marketing Consultant. Fondatore di Mente Informatica.