migliore vpn

Come proteggersi online usando una VPN


10
CONDIVISIONI
334
VISUALIZZAZIONI
Giorgio Perillo - Giornalista & Digital Marketer
Giorgio Perillo - Giornalista & Digital Marketer
migliore vpn
migliore vpn

Internet è senza dubbio una tra le tecnologie più utile e utilizzata oggigiorno. Attraverso un computer, tablet o smartphone collegato alla rete, infatti, è possibile accedere a una quantità infinita di dati e comunicare con persone in tutto il mondo. Dietro tutti questi vantaggi, tuttavia, si celano anche dei pericoli da tenere d’occhio.

All’interno del world wide web infatti è possibile incappare in furti di dati, perdite di informazioni sensibili e sorveglianza governativa. Fortunatamente esiste una soluzione, chiamata Virtual Private Network (VPN). In questo articolo vedremo come funzionano e come riconoscere le migliori VPN per proteggersi online in modo efficace.

Che cos’è e come funziona una VPN

Una rete virtuale privata, detta anche VPN, è una tecnologia di collegamento alla rete che permette di navigare in modo anonimo e protetto. Inizialmente, le VPN venivano utilizzate soltanto da grandi aziende che avevano bisogno di trasferire dati sensibili da remoto. Con gli anni, visti i grossi vantaggi offerti da questo tipo di servizio, le VPN sono diventate comuni anche tra gli utenti normali.

Per capire come funziona una VPN basta pensare a un tunnel che mette in comunicazione un punto A, il dispositivo connesso alla rete dell’utilizzatore, con un punto B, il server di un sito a cui l’utente sta cercando di accedere.

Dai un'occhiata adarticoli simili:

I dati da A a B, e viceversa, vengono fatti passare dentro questo tunnel, che consiste semplicemente in un server posizionato in una certa nazione del pianeta e protetto da crittografia, in modo da essere completamente inaccessibili.


In questo modo è possibile evitare che i dati vengano rubati da terzi indesiderati. Chiunque tenti di accedere ai dati infatti si ritroverebbe a dover decifrare una serie di codici a 64, 128 o 256 bit a seconda del tipo di crittografia utilizzata.

Come riconoscere le VPN migliori

Sul mercato esistono oltre 800 VPN, gratuite e a pagamento, per questo motivo diventa fondamentale sapere come riconoscere i servizi migliori in modo avere la certezza di essere protetti online.

Ecco quali sono le caratteristiche che non dovrebbero mai mancare in una VPN di qualità:

  • Server sparsi in tante nazioni. Un provider di Virtual Private Network deve disporre di svariati server tra cui scegliere. In questo modo si ha la possibilità di avere accesso a diversi IP per poter accedere realmente a qualsiasi sito web, anche quelli geo-limitati per una nazione specifica.

  • Connessioni stabili e veloci. È fondamentale sottolineare che il passaggio dei dati attraverso un server terzo, offerto dalla VPN, potrebbe causare un rallentamento più o meno consistente della propria connessione Internet. Le VPN migliori offrono una velocità e stabilità tale da non compromettere la navigazione su Internet. In nessun caso una VPN permette di avere una velocità superiore rispetto a quella offerta dalla propria connessione di base.

  • Crittografia a 256 bit. Tutti coloro che sono interessati al massimo della protezione dovrebbero cercare una VPN con sistema di crittografia AES a 256 bit. Attualmente, si tratta di una delle modalità di cifratura più potente del pianeta, utilizzata anche a livello militare.
Quanto è stato interessante?
No votes yet.
Please wait...

Nuovi preordini! PS5

I più letti della settimana


Dalla stessa categoria: