Trucchi

Google Chrome è lento? 5 consigli pratici per velocizzare il browser

Chrome è un ottimo browser Web, ma può rallentare il tuo PC o il tuo portatile. Ecco alcuni consigli per renderlo scattante.

Cerchi soluzioni rapidi e semplici per velocizzare Google Chrome? Sei sulla pagina giusta! Chrome ormai è in circolazione da molto tempo ed è di gran lunga il browser web più popolare e scaricato dalla Rete. Il perchè è presto detto: è veloce, compatibile con qualunque sistema operativo e, se accedi al tuo account Google, puoi usufruire di numerosi e utili servizi a portata di click.

Leggi anche: Scopri come eliminare automaticamente i tuoi dati personali quando chiudi Google Chrome

Tuttavia potrebbe non essere sempre scattante e, dato che sei alla ricerca di una o più soluzioni per rendere Google Chrome più veloce, ci sono chiaramente dei problemi che devono essere risolti. Prova a seguire i suggerimenti di seguito per rendere la navigazione un’esperienza di nuovo incredibilmente rapida ed affidabile!

Tralasciando le estensioni (add-ons) che  influiscono sulle prestazioni di Google Chrome solo su PC e portatili, questi consigli dovrebbero funzionare su qualsiasi dispositivo, incluso il tablet o il cellulare.

 

Velocizzare Google Chrome: disabilita le estensioni

Se hai utilizzato Chrome per un lungo periodo potrebbe aver subito forti rallentamenti a causa di eccessivi componenti aggiuntivi. Rimuovere e/o disabilitare queste estensioni potrebbe risolvere il tuo problema e probabilmente scoprirai che non tutti erano davvero così necessari.

Per fare ciò, digita chrome://extensions nella barra degli indirizzi di Chrome . Tieni presente che dovrebbe auto-completarsi in modo da non dover digitare tutto.

Ora scorri la lista di estensioni (dovrebbe essere simile a quella sopra) e deseleziona il maggior numero possibile di add-on.  Meglio se li disabiliti tutti. Se sai di non averne proprio bisogno, clicca su rimuovi  per cancellarli in maniera definitiva.

 

Velocizzare Google Chrome: installa gli aggiornamenti più recenti

Chrome dovrebbe aggiornarsi automaticamente, ma se non chiudi mai il browser o non riavvii il computer, è probabile che stai ancora utilizzando una versione precedente.

Un semplice riavvio dovrebbe risolvere questo problema, ma per verificare che l’ultima versione sia installata, fai clic sui tre punti in alto a destra, quindi fai clic su Guida > Informazioni su Google Chrome.

Questa semplice azione porterà al download e all’installazione della versione più recente.

Se utilizzi Chrome su un cellulare o tablet, vai all’app store pertinente e controlla nella sezione Aggiornamenti che Chrome sia effettivamente aggiornato.

 

Tieni aperte meno schede possibili

Google aggiorna regolarmente Chrome, ha migliorato le prestazioni e ridotto l’utilizzo della memoria. Nonostante ciò il tuo dispositivo ha una memoria RAM limitata. Tenere aperte  in contemporanea un sacco di schede è un ottimo modo se vuoi mettere il computer KO, dato che verrà consumata una quantità enorme di memoria RAM.

Basta chiudere le schede non più necessarie o che consumano troppa RAM e lasciare aperte solo quelle che davvero stai utilizzando. Ovviamente questa è forse la soluzione più semplice da tenere presente quando Google Chrome diventa troppo lento o va a scatti.

Leggi anche: Google registra tutte le nostre attività di nascosto. Ecco come impedirlo.

 

Cancella la cronologia di navigazione

Cerchi un metodo semplice ed efficace per velocizzare Google Chrome? Forse non lo sai, ma cancellare la cronologia di navigazione potrebbe davvero fare la differenza. A proposito, sai che Facebook conserva traccia di ogni tua attività sulla piattaforma? Anche dei likecommenti e tanto altro.. leggi come cancellare tutta la cronologia delle ricerche su Facebook e migliorare la tua privacy.

Chrome scarica e memorizza una discreta quantità di dati tra cui immagini, cookie e altro. Per cancellarli, vai su Impostazioni –-> Altri strumenti  e poi su Cancella dati di navigazione. Se hai un po’ di confidenza con cache cookies ti consiglio di andare sul tab Avanzate e selezionare manualmente i dati da cancellare.

Se utilizzi spesso le scorciatoie da tastiera, puoi aprire questo pannello direttamente premendo Ctrl + Maiusc + Canc quando Chrome è aperto.

Come vedrai, apparirà un avvertimento per avvisarti che alcuni siti potrebbero caricarsi più lentamente la prima volta che li visiti perché nella cache non è stato ancora memorizzato alcun dato. Cancellare tutti i cookie significa anche che dovrai accedere ad ogni sito manualmente, quindi rifletti bene prima di selezionarla.

Ad esempio, dopo questa operazione, se andrai su Facebook o sulla pagina web della tua posta elettronica, dovrai inserire nuovamente username/email e password.

Su cellulare o tablet, vai su Impostazioni di Chrome, quindi Privacy > Avanzate > Cancella dati di navigazione.

Leggi anche: I migliori servizi web per uno streaming legale.

 

Reinstalla Google Chrome

A volte, l’unico modo per migliorare le prestazioni del browser di Google e velocizzare Chrome è disinstallarlo completamente per eliminare i “detriti” accumulati o per risolvere un problema che nessuno dei suggerimenti precedenti ha risolto.

Per fare ciò su Windows, apri il Pannello di controllo (o Impostazioni in Windows 10) e cerca Aggiungi / rimuovi programmi. Scorri l’elenco e disinstalla Chrome.

Per reinstallarlo, devi utilizzare un altro browser. Copia e incolla chrome.google.com sulla barra di ricerca del browser che preferisci per scaricare la versione più recente. In alternativa, puoi scaricare il file eseguibile (.exe) direttamente da Google Chrome prima di provvedere alla sua rimozione dal PC.

Su uno smartphone o tablet, trova l’icona di Chrome, premi a lungo e su iOS tocca la ‘x’ quando le icone si muovono per disinistallarlo. Su Android trascina l’icona nel cestino o  clicca sulla scritta disinstalla  che appare quando si preme a lungo sull’icona.

La reinstallazione è semplice: basta cercare all’interno dell’App Store di Apple o del Play Store di Android.

Leggi anche: scopri come cancellare i messaggi di WhatsApp anche dopo il tempo limite

 

Installa un browser alternativo a Google Chrome

Ok, questa non è una soluzione per velocizzare Google Chrome, tuttavia può capitare che alcuni siti web non funzionano o non si visualizzano correttamente.

Quindi uno dei modi più veloci per aggirare questo problema è utilizzare un browser diverso per vedere se risolve il problema. Se utilizzi un computer con Windows 10, prova Microsoft Edge in quanto è già integrato.

In caso contrario, o se non preferisci Edge di Microsoft, prova ad installare un altro browser come Firefox oppure Opera. Conosci valide alternative con cui ti trovi bene? Segnalalo nei commenti!

 

Di Giorgio Perillo

Rating: 3.7/5. From 3 votes.
Please wait...
19 Condivisioni
🎶 RadioSpeed: la nostra radio sponsor!

Giorgio Perillo - Giornalista & Digital Marketer

Giornalista pubblicista. Laurea in Giurisprudenza e Master in Comunicazione e Lobbying nelle Relazioni Internazionali. WordPress Specialist e SEO Junior. CEO di MenteInformatica.it
Close