8 segnali per capire se hai il cellulare sotto controllo

Giorgio Perillo - Giornalista & SEO
Temi di essere monitorato attraverso il tuo smartphone? Disattiva SUBITO questi tracker. Ecco gli 8 "red flags" da verificare adesso.
spiato da smartphone

Essere tracciato attraverso il telefono è qualcosa che ognuno di noi, almeno una volta, ha temuto. Apparentemente, una specie di vero e proprio monitoraggio avviene quotidianamente, in quanto la maggior parte delle aziende lo prevendono come parte della propria strategia di marketing pubblicitario.

Di solito, un’app ti chiede accesso alla tua posizione e altri dettagli, che di norma darai subito proprio perché ti viene chiesto di farlo. Questo caso, ad esempio, rientra a pieno nel modello di business primario di una particolare azienda.

Sebbene il monitoraggio dei dati stia diventando più normale rispetto a qualche anno fa, hai ancora la possibilità di disattivarlo. Se ti senti a disagio per la tua privacy, come nel caso di Windows 10 che “ti spia” di nascosto, ti segnalo alcuni semplici tracker che dovresti disattivare subito.

Questi suggerimenti ti aiuteranno a evitare che il tuo smartphone possa trasformarsi in un ricevitore a tua insaputa e raccogliere informazioni sensibili.

Come sapere se qualcuno sta monitorando il tuo dispositivo?

Ci sono otto campanelli d’allarme che dovresti riconoscere per confermare che qualcuno sta tentando di tracciare il tuo smartphone.

  1. La prima cosa che si dice in giro (se hai già fatto qualche ricerca) è che il dispositivo diventa insolitamente caldo. All’inizio può sembrare un segnale strano, ma a pensarci bene l’apertura di molte app su smartphone potrebbe contribuire non poco al suo surriscaldamento.
  2. Dal momento che il telefono potrebbe surriscaldarsi in un istante, in seguito si verificherebbe un rapido consumo della batteria.
  3. Quindi un hacker potrebbe facilmente scaricare la batteria inviando continuamente dati dal tuo device. Di conseguenza, il cellulare consumerebbe molta più energia di quanto tu possa immaginare.
  4. Un altra cosa da verificare è un riavvio imprevisto, non programmato, del telefono. Se ti sei mai trovato in questa situazione, è possibile che la colpa sia proprio di un malware installato nel cellulare che contribuisce al suo arresto anomalo e improvviso.
  5. In relazione a ciò, dovresti anche prestare attenzione se il tuo dispositivo impiega molto tempo per spegnersi. Un hacker potrebbe controllare la durata temporale prima che il telefono si spenga.
    • Infine se il tuo smartphone è un Android jailbroken,
    • riproduce strani rumori di sottofondo
    • e funziona più lentamente di prima, potrebbe significare che un hacker ha già ottenuto l’accesso al tuo dispositivo.

Questi erano i campanelli d’allarme a cui fare caso. Adesso passiamo ai tracker che dovresti disattivare sul telefono.

Come impedire di essere rintracciato

Se ora ti stai chiedendo “Come posso impedire al mio telefono di tracciarmi?”, ci sono diverse risposte a questa domanda.

Completa tutti i task di questa lista di controllo per rendere MOLTO più difficile rintracciare il tuo telefono:

Naviga in incognito sul tuo browser e usa un’ottima VPN

Usa le opzioni di navigazione privata in browser come Firefox o, meglio ancora, usa una VPN sul tuo telefono quando possibile. In giro ne trovi tante, la maggior parte ugualmente valide tra loro, mentre la più diffusa è ExpressVPN.

ExpressVPN in numerosi test periodici ottiene spesso un punteggio molto alto per le voci relative a sicurezza e privacy. Non registra o conserva alcun dato personale o indirizzo IP. Inoltre consente ai revisori indipendenti di aderire alle proprie politiche di registrazione.

Ancora più importante, offre un’app mobile ben sviluppata e leggera per iOS e Andriod. Così da sincronizzare il tuo account sia su smartphone che tablet senza problemi.

Altre VPN che hanno ottenuto ottimi voti nella nostra classifica delle migliori VPN per il 2022 sono NordVPN, SurfShark e ProtonVPN.

Disattiva questi tracker

Per assicurarti di non essere più tracciato dal tuo telefono, ecco alcuni tracker che dovresti spegnere proprio mentre stai leggendo questo articolo.

Impostazioni di localizzazione del tuo smartphone

Gli smartphone Android possono ancora tracciare la tua posizione nonostante l’eliminazione di alcune app sospette e la negazione dell’autorizzazione. Tuttavia, presta attenzione alle impostazioni standard che dovresti disattivare immediatamente.

Se utilizzi dispositivi Apple, su iPhone puoi disattivare le impostazioni di localizzazione procedendo come segue:

  • Tocca “Impostazioni”
  • Vai su “Privacy” e seleziona “Localizzazione”
  • Scorri fino in basso e clicca su “Servizi di sistema”
  • Disattiva “Luoghi frequenti”, vedrai la lista di tutti i luoghi che hai visitato di recente
  • Più in basso seleziona “Cancella cronologia”

Se stai utilizzando un device Android:

  • Vai alle Impostazioni
  • Fai clic su “Posizione” o su Avanzate”
  • Disattiva “Usa posizione” in alto
  • Procedi con l’eliminazione della cronologia delle posizioni

Limitazione del monitoraggio degli annunci

Un altro modo per interrompere il monitoraggio del telefono sarebbe quello di mitigare il monitoraggio degli annunci. In questo modo, il numero di ads che puoi vedere diminuirà.

In Android, puoi farlo andando su

  • “Impostazioni”
  • facendo clic su “Google”
  • quindi clicca su “Annunci”
  • Ora attiva l’opzione “Disattiva personalizzazione degli annunci”

Se sei un utente iPhone, segui questo percorso:

  • Vai su “Impostazioni”
  • quindi su “Privacy”
  • Ora fai clic su “Pubblicità Apple”
  • disattiva “Annunci personalizzati”

Altri tracker da disattivare per evitare il monitoraggio del telefono

  • Il browser nativo del tuo telefono (meglio sostituirlo con un altro)
  • Tutti gli annunci personalizzati sul cellulare (assicurati di rimuoverli tutti)
  • Assistenti virtuali
  • Autorizzazioni app

📌 FAQ – Domande e risposte

Che cos’è il GPS e come funziona?

GPS è l’acronimo di Global Positioning System. È stato sviluppato per determinare le posizioni geografiche da parte di utenti militari e civili.

Il mio telefono può essere rintracciato se i servizi di localizzazione sono disattivati?

La Cronologia delle posizioni è una funzione che tiene traccia delle posizioni in cui sei stato e di tutti gli indirizzi digitati. Se la disattivi, il tuo dispositivo utilizzerà solo il GPS per sapere dove ti trovi.

Come faccio a sapere se qualcuno sta monitorando il mio iPhone?

Se sospetti che qualcuno ti stia rintracciando, inizia cambiando semplicemente la password di accesso e del tuo account personale. Questo è l’unico modo in cui il tuo smartphone può essere rintracciato: probabilmente qualcuno conosce il tuo ID Apple e la password.

Le borse di Faraday funzionano davvero?

Si, funzionano. Fanno da scudo contro le interferenze esterne. Sono facilmente trasportabili, impacchettabili e leggere e non sono molto costose. Su Amazon troverai decine di modelli e dimensioni diverse.

Le borse Faraday bloccano il GPS?

Quando inserisci un dispositivo con GPS attivo all’interno di una borsa di Faraday, il tuo device non può ricevere o trasmettere segnali in radiofrequenza potenzialmente dannosi. Quindi si, bloccano anche il segnale GPS.

L'hai trovato interessante? 👇
No votes yet.
Please wait...
Total
0
Condivisioni
0 Condividi
0 Condividi
0 Condividi
0 Condividi
0 Condividi
Iscriviti
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Più recenti
Più vecchi Più votati
Inline Feedbacks
Leggi tutti i commenti
Articolo precedente
Android 12 impostazioni privacy

Android 12 mette a rischio la tua privacy! 3 impostazioni da cambiare subito

Articolo successivo
extender wifi

7 trucchi da provare per estendere la portata del WiFi

Potrebbero interessarti anche:
×