Condivisioni 3

Oggi parliamo di come stampare da un iPhone o iPad utilizzando AirPrint, oppure tramite applicazioni di terze parti. Se qualcuno ti dice che non è possibile stampare un file o un documento dal tuo iPhone o iPad, non credergli. I dispositivi Apple sono realizzati per comunicare senza problemi con ogni stampante.

Inoltre se disponi di una stampante wireless, sarà un gioco da ragazzi stampare foto, e-mail, documenti o pagine web dal tuo iPhone o iPad. Un gioco da ragazzi, dicevo, ma se hai una stampante compatibile con AirPrint. Altrimenti non ti preoccupare, perchè esistono comunque altre soluzioni per stampare da iPhone o iPad, di cui ti parlerò a breve.

Leggi anche: la stampante non funziona bene? Ecco la soluzione ai 6 problemi più comuni

 

 

Tecnologia AirPrint: di che stiamo parlando?

AirPrint consente di stampare facilmente documenti e foto di elevata qualità dal Mac, dall’iPhone, dall’iPad o dall’iPod touch senza installare software aggiuntivo. La tecnologia AirPrint è integrata nei modelli di stampante più diffusi e recenti.

Per usare una stampante AirPrint con la rete Wi-Fi, verifica che sia connessa alla stessa rete del dispositivo iOS o del Mac. Quindi, seleziona la stampante AirPrint dalla tua app preferita e avvia la stampa.

Sul Mac puoi anche collegare la stampante AirPrint a una porta USB o Ethernet se non desideri stampare in modalità wireless. Consulta la documentazione fornita con la stampante per verificare se è dotata di una di queste porte.

 

 

Come stampare da iPhone o iPad utilizzando una stampante AirPrint

Per stampare tramite AirPrint, dovrai possedere o un iPad, o un iPhone 3GS (o una versione più recente), oppure un iPod touch dalla terza generazione in su. Inoltre dovrai avere una stampante dotata di tecnologia AirPrint. Come dicevo prima, oramai praticamente tutti i maggiori produttori di stampanti sfruttano questa tecnologia. Quindi se ne hai comprata una di recente, è molto probabile che sia già abilitata per sfruttare AirPrint.

Stampare con AirPrint è molto semplice.

  • Assicurati che la stampante sia accesa e connessa al WiFi.
  • Ora scegli cosa stampare in Mail, Safari, Note, Galleria fotografica o qualunque altra applicazione che, nella barra in basso, disponga della icona per la condivisione dei file. Selezionala e clicca su Stampa.
  • Ti ritroverai in una pagina chiamata “Opzioni di stampa”. La prima volta che si stampa dovrai selezionare manualmente la stampante.
  • Ora l’iPhone o l’iPad eseguirà una scansione per la ricerca. Seleziona la stampante AirPrint che desideri utilizzare, scegli il numero di copie e clicca su Stampa.

Finito. Ti avevo detto che sarebbe stato semplice!

 

 

Come stampare da iPhone o iPad utilizzando applicazioni di terze parti

Esistono davvero molte applicazioni di terze parti che consentono di collegare una stampante non AirPrint al tuo iPhone o iPad. PrintCentral (a pagamento) e Printer Pro Lite sono, secondo me, la coppia vincente.

Entrambe lavorano in modo simile. Dispongono di un browser che permette di vedere i file sul tuo iPhone o iPad. Ti basterà installare un software sul PC per permettere la connessione finisca tra la stampante ed il tuo device, così da farli comunicare. Dopo potrai stampare via wireless. 

Infine, un modo ancora più semplice per collegare una stampante all’iPhone o iPad tramite applicazioni di terze parti, è offerta da grossi produttori di stampanti. Ti consiglio vivamente HP ePrint, Xerox Print Portal ed Epson iPrint. Funzionano più o meno come AirPrint, si collegano alla stampante e via: il gioco è fatto.

 

Di Giorgio Perillo


Collegare la stampante ad iPhone o iPad. Ecco come stampare utilizzando AirPrint ed altre applicazioni
5 (100%) 11 votes

Condivisioni 3