Trucchi
Da non perdere!

Spotify: 12 cose che non sapevi di poter fare

Spotify permette di ascoltare musica in streaming dal 2008 e da allora è cambiato molto. Vengono aggiunte costantemente nuove funzionalità sia all'app che alla piattaforma per PC e Mac.

Se anche tu usi ancora il celebre servizio musicale svedese per ascoltare i tuoi brani preferiti, potresti esserti perso alcuni trucchi per Spotify davvero interessanti.

In questo articolo te ne segnalo 12 (i miei preferiti).

Alcuni trucchi sono funzionalità extra aggiunte in piattaforma di recente, ma poco conosciute.

Altre, invece, sono in circolazione da più tempo e potrebbero non considerarsi dei veri e propri trucchi di Spotify, piuttosto caratteristiche particolari conosciute solo dagli utenti più esperti. In ogni caso è sempre utile e interessante ricordarle o scoprirle!

1) Ripristina le playlist eliminate

Se hai eliminato una playlist che in seguito decidi di voler, invece, conservare, sappi che non è sparita per sempre. Ecco come recuperare una playlist cancellata su Spotify:

  • Accedi al tuo account sul sito di Spotify (non sul lettore online)
  • Effettua il login
  • Fai click sulla voce “Ripristina playlist” a sinistra
  • Apparirà la lista delle playlist che hai eliminato di recente
  • Fai click su “Ripristina” per farla apparire nuovamente

Se riscontri problemi ad accedere al tuo account ho scritto una mini-guida ad hoc per risolvere il problema e riuscire a fare nuovamente il login su Spotify.

Tieni presente che le playlist eliminate saranno conservate su quella pagina per 90 giorni finché non scompariranno definitivamente. Per fortuna, quindi, hai un po’ di tempo (3 mesi) per cambiare idea. Come primo trucco per Spotify, niente male eh?

2) Controlla la riproduzione da qualunque device

Spotify è abbastanza intelligente da sincronizzare la riproduzione della tua musica su più dispositivi e piattaforme, così puoi controllare il flusso dei tuoi brani da qualsiasi speaker o device.

Ad esempio, se avvii una playlist nell’app Spotify per Android, puoi aprire l’app Web (dal browser dopo aver fatto il login) e utilizzarla per interrompere e/o riavviare la riproduzione sul cellulare.

Clicca sull’icona relativa ai dispositivi (che assomiglia a un altoparlante davanti a un monitor o TV) in qualsiasi app per trasferire la riproduzione su un device diverso.

Ad esempio, mentre stai ascoltando un brano sul cellulare, clicca sull’icona, seleziona il dispositivo che preferisci (ad esempio Amazon Alexa) e la traccia audio si interromperà per riprendere subito dopo sul tuo Amazon Echo.

3) Attiva una sessione privata

Per impostazione predefinita, Spotify consente ai tuoi amici registrati alla piattaforma di sapere cosa stai ascoltando, ma se preferisci puoi disabilitare questa funzione e avviare una sessione privata.

Vediamo i passaggi per rendere privata la sessione su Spotify:

  • Collegati all’app Spotify per PC
  • Fai clic sul nome del tuo account (in alto a destra)
  • Ora seleziona “Sessione privata”

Ecco i passaggi da seguire sull’app per smartphone:

  • Clicca su Home
  • Ora in alto a destra seleziona l’icona a forma di ingranaggio (le impostazioni)
  • Clicca su “Social”
  • Seleziona “Sessione privata”

P.S. Puoi abilitare la sessione privata da cellulare solo se stai riproducendo l’audio sul tuo dispositivo. In caso contrario non apparirà alcuna voce da selezionare.

4) Scarta gli artisti che non preferisci

Se nelle playlist e nelle stazioni radio consigliate compaiono alcuni artisti che preferiresti non ascoltare, puoi bloccarli e interromperne la visualizzazione.

Dall’app per smartphone, vai alla pagina principale dell’artista che non ti interessa, quindi tocca i tre puntini per visualizzare altre opzioni e scegli “Non riprodurre questo artista”. Se in seguito cambierai idea, torna nello stesso menu e clicca su “Consenti la riproduzione di questo artista”.

5) Ordina i tuoi brani di Spotify preferiti

Come me, potresti aver accumulato molte canzoni nel corso degli anni su Spotify! Adesso c’è un modo per filtrare quel lungo elenco di brani sull’app per cellulare.

  • Fai clic su “La tua libreria”
  • Clicca sulla playlist automatica “Brani preferiti”
  • Ora vedrai i tuoi pezzi musicali preferiti in ordine cronologico

Se fai uno swipe dall’alto verso il basso apparirà una barra di ricerca con un filtro sulla destra. Cliccandoci sopra potrai scegliere di ordinare la playlist per titolo, artista, album oppure seguendo un criterio cronologico.

6) Condividi la musica con i codici Spotify

Che tu abbia appena scoperto un nuovo artista che desideri condividere con un amico, o che abbia realizzato una nuova playlist, su Spotify puoi condividere praticamente qualsiasi cosa grazie ai codici.

  • Tocca i tre punti accanto a qualunque elemento su Spotify (playlist, brani, album, artisti)
  • Seleziona “Condividi”
  • Appariranno molte opzioni di condivisione
  • Se vuoi condividere un link diretto clicca su “Copia link”

Su Spotify ogni brano adesso ha un codice in basso, composto dal classico simbolo del “play” e un breve flusso ondeggiante di fianco.

Per leggere il codice, dall’app clicca su “Cerca”, poi sul pulsante della fotocamera. Ora puoi scansionare un codice direttamente inquadrandolo oppure estrarlo da uno screenshot.

L'hai trovato interessante? 👇
Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...

1 2Pagina successiva

Giorgio Perillo - Giornalista & SEO

Giornalista pubblicista. Laurea in Giurisprudenza e Master in Comunicazione e Lobbying nelle Relazioni Internazionali. WordPress Specialist, SEO Expert e Digital Marketing Consultant. Fondatore di Mente Informatica.

Potrebbero interessarti anche:

×

Abbiamo a cuore la tua privacy

Mente Informatica utilizza i cookie e raccoglie informazioni sulla tua visita per migliorare il nostro sito (attraverso strumenti di analisi), mostrarti contenuti dei social media e annunci pertinenti. Consulta la nostra pagina cookies per ulteriori dettagli o accetta i cookie facendo clic sul pulsante "Accetta"

Impostazioni cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai click sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per confermare e applicare la scelta.

FunzionaliUtilizziamo cookie funzionali. Sono necessari per il corretto funzionamento del nostro sito web.

AnalisiQuesto sito utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro portale e ottimizzarlo ai fini di una migliore user experience.

Social mediaIl sito inserisce cookie dei social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e Facebook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AdvertisingIl sito inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltriIl sito inserisce cookie da altri servizi di terze parti che non rientrano tra quelli di analisi, social media o pubblicitari.