ComputerTrucchi

Addio a codec e video che non funzionano: i migliori programmi per PC

Capita spesso, specialmente quando riceviamo file o quando scarichiamo filmati dalla rete, di ritrovarci di fronte a formati che non conosciamo o che semplicemente non sono supportati dai programmi a nostra disposizione.

Questo succede ancora più di frequente quando abbiamo intenzione di visualizzare filmati vari sui nostri dispositivi mobile. I player dedicati agli smartphone hanno infatti spesso meno disponibilità per quanto riguarda i codec e tendono a creare problemi su vari formati che non siano quelli principali e più diffusi sul web.

È proprio per questo che diventa necessario poterci affidare a un buon convertitore video, un software quindi che ci dia la possibilità di cambiare a piacimento da un formato all’altro, in modo da ottenere filmati che mantengano la qualità originale e che vengano visualizzati dai nostri player dedicati.

Ecco quindi alcuni programmi per convertire i nostri video in modo rapido ed efficace:

 

 

Handbrake

Molto utilizzato è Handbrake, si tratta di un programma molto potente dedicato alla conversione video. Handbrake, disponibile per Windows, Mac e sistemi Linux, ci permette di elaborare i nostri filmati e trasformarli nei formati che desideriamo. Unica pecca è che la procedura risulta un po’ macchinosa e, allo stesso tempo, offre pochissime opzioni di output.

Interessante comunque da utilizzare, soprattutto per gli utenti Mac che possono trovare un livello di scelta inferiore all’utenza Windows.

 

Movavi Video Converter

Un buon programma di conversione video è poi Movavi Video Converter. Quello che caratterizza Movavi è la sua semplicità di utilizzo che nasconde però anche una discreta profondità.

In caso dobbiamo semplicemente convertire i nostri file, sarà infatti possibile farlo in pochi click ottenendo rapidamente un filmato in un altro formato.

Se invece abbiamo intenzione di aggiungere elementi e elaborare maggiormente il nostro girato, Movavi ci offre tutta una serie di opzioni relative all’output che lo rendono un software completo e funzionale per il nostro obiettivo.

 

Adapter

Abbastanza ottimizzato e forte di un’interfaccia accattivante è poi Adapter. Stiamo parlando di un tool gratuito che offre la possibilità di convertire i nostri video. Adapter è piuttosto intuitivo, offre un numero di formati abbastanza ridotto ma riesce comunque a fare il suo lavoro in modo piuttosto efficiente.

 

Format Factory

Disponibile solo per Windows c’è poi Format Factory, programma davvero essenziale e dalla grafica piuttosto datata. Format Factory ci permette comunque di convertire i nostri video in diversi formati, magari non sfruttando al top la cpu ma offrendo comunque un buon numero di opzioni.

La conversione video è oramai fondamentale per chi vuole godere al meglio dei propri filmati, sfruttandoli con le più svariate applicazioni e adattandoli magari al mondo social, creando file pronti per essere caricati e condivisi, rendendoli il più fruibili e compatti possibile e facendoli girare su social network e programmi di instant messaging.

Grazie a questi software sarà più semplice raggiungere il vostro obiettivo, sia che vogliate smanettare con le opzioni più svariate che nel caso vogliate andare dritti al dunque e convertire i vostri file nel minor numero di click possibile!

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
0 Condivisioni
🎶 RadioSpeed: la nostra radio sponsor!

Giorgio Perillo - Giornalista & Digital Marketer

Giornalista pubblicista. Laurea in Giurisprudenza e Master in Comunicazione e Lobbying nelle Relazioni Internazionali. WordPress Specialist e SEO Junior. CEO di MenteInformatica.it
Close