Gadget

Powerbank: il gadget promozionale preferito dai patiti dello smartphone

Promuovere un business affidandosi ai power bank è un’idea destinata ad avere successo, non solo per le aziende del settore tecnologico. Optare per un omaggio simile vuol dire valorizzare un evento importante: si potrebbe trattare della conferenza stampa per il lancio di un nuovo servizio, oppure di un anniversario in cifra tonda.

Di sicuro, i power bank personalizzati contribuiscono a fidelizzare con efficacia i clienti, ma sono utili anche per ampliare il bacino di utenza di un marchio. D’altra parte per le strategie di marketing la componente high tech non è solo un di più, ma ormai risulta indispensabile: il che è vero anche per i gadget da offrire ai potenziali clienti. E non solo!

Non solo gadget per i clienti

Sì, perché gadget di questo tipo sono ideali anche per sorprendere i propri dipendenti, farli sentire apprezzati e quindi incentivarli a lavorare meglio. Un power bank customizzato con un logo può essere usato sul luogo di lavoro, ovviamente, ma anche in tanti altri contesti.

A tutti capita di ritrovarsi alle prese con la batteria del telefono o del tablet che si sta per esaurire, e grazie a un power bank non ci si dovrà preoccupare di non riuscire a mettere in carica il dispositivo. I power bank odierni sono dispositivi dotati di varie uscite e si caratterizzano per un design elegante e minimal.

Perfetti, quindi, per rafforzare l’immagine di un marchio e per fidelizzare una community.

Come scegliere il power bank

Nel caso in cui un’azienda prenda la decisione di distribuire in omaggio dei power bank personalizzati, però, non può badare troppo al risparmio: infatti, devono essere garantiti degli standard elevati dal punto di vista della qualità.

Questo vuol dire puntare su prodotti che siano longevi e funzionali, con una batteria dalla capacità importante e con un aspetto estetico il più possibile elegante. Il loro utilizzo, poi, deve essere una garanzia di comfort.

Come si vede, sono tanti gli aspetti che devono essere presi in considerazione per fare in modo che un power bank si dimostri un gadget personalizzato perfetto.

Un dispositivo che dovesse usurarsi nel giro di poco tempo non solo smetterebbe di funzionare come veicolo pubblicitario, ma soprattutto produrrebbe un effetto opposto a quello desiderato per ciò che riguarda la reputazione del marchio.

L’importanza di una scelta oculata

Come sempre accade quando si tratta di ordinare dei gadgets aziendali, pertanto, è importante operare una riflessione accurata sui vari modelli a disposizione, sulle dimensioni, sui materiali e su tutte le altre caratteristiche.

Insomma, progettando di acquistare uno stock di power bank customizzati è opportuno appurare che si tratti di materiali resistenti e in grado di durare a lungo nel tempo. Non bisogna dimenticare che si sta parlando di dispositivi che devono essere portati in giro, e che quindi sono esposti a un certo livello di usura.

Le superfici non devono patire graffi né risentire in alcun modo del passare del tempo o dell’usura. E, sempre in termini di estetica, occorre fare riferimento a tecniche di stampa che garantiscano il perdurare della brillantezza e della vividezza dei colori.

I modelli con la base portacellulare

Abbiamo parlato di power bank come di articoli pensati per essere portati in giro, ma è pur vero che esistono anche dei modelli da scrivania: sono quelli muniti di una base portacellulare.

Grazie a un gadget di questo tipo, si ha la possibilità di continuare a usare il telefono anche quando la batteria è in fase di ricarica. In genere sono 4 le porte USB a disposizione, e in più il supporto per il telefono è estraibile. Come si può intuire, tutti i dettagli sono studiati e sviluppati per garantire il massimo della praticità.

Le dimensioni sono compatte, con una lunghezza di poco superiore ai 10 centimetri che comporta una certa maneggevolezza. Insomma, gadget versatili e moderni al tempo stesso, che – non va mai dimenticato – possono essere personalizzati con facilità, per esempio incidendo i recapiti aziendali o il logo.

Il target ideale per un omaggio di questo tipo è rappresentato da coloro che lavorano al chiuso, per esempio in ufficio, e hanno bisogno del telefono sempre a portata di mano, anche quando è in carica. Interessanti, comunque, anche i modelli dotati di ventosa e anello di metallo.

I power bank personalizzati di StampaSi

StampaSi è una delle aziende che mettono a disposizione la possibilità di ordinare power bank personalizzati. Sono già più di 3mila i clienti che si sono rivolti a questa realtà e che hanno potuto vedere soddisfatte le proprie esigenze.

Tanti i motivi per cui vale la pena di scegliere StampaSi, e tra questi c’è la rapidità delle consegne, che sono sempre gratuite. Le tecnologie di stampa che vengono utilizzate per la personalizzazione spaziano dal ricamo alla tampografia, passando per la serigrafia.

L'hai trovato interessante? 👇
No votes yet.
Please wait...

 


🎵 Registrati ad Amazon Music Unlimited per 3 MESI GRATIS da qui.

😎 Registrati ad Amazon Prime per 1 MESE GRATIS da qui.

🎥 Registrati ad Amazon Prime Video per 1 MESE GRATIS da qui.


 

Giorgio Perillo - Giornalista & SEO

Giornalista pubblicista. Laurea in Giurisprudenza e Master in Comunicazione e Lobbying nelle Relazioni Internazionali. WordPress Specialist, SEO Expert e Digital Marketing Consultant. Fondatore di Mente Informatica.
Back to top button
×