Gadget

Nomad Key: il gadget che ogni possessore di iPhone dovrebbe avere

Da un po’ di tempo ho eliminato il tradizionale cavo Lightning per caricare il mio iPhone 6S e l’ho sostituito con un fantastico NOMAD Key. In questo modo ho risparmiato prezioso spazio e risolto il problema del cavo che si attorciglia attorno ad ogni altro oggetto nello zaino, nel cassetto o in tasca.

Personalmente non ho bisogno di un cavo così lungo per la ricarica dell’iPhone. Normalmente lo collego al portatile, così da averlo vicino mentre lavoro, oppure ad un caricabatterie esterno. La NOMAD Key è stata la mia salvezza. Sul serio.

Si tratta di un cavo per una ricarica ultra portatile per iPhone, quindi con attacco Lightning. Ha anche una comodissima funzione extra di portachiavi. E’ particolarmente indicato per chi spende molto tempo fuori casa, viaggia spesso o non vuole avere l’ingombro inutile di un cavo così lungo.

 

Il cavo NOMAD Key è portatile e resistente!

La dimensione è quella di una qualsiasi chiavetta USB, il che significa che può entrare comodamente nella maggior parte dei portafogli, tasche o borse senza aggiungere alcun peso significativo.

Un telaio in gomma pieghevole rende facile spostare il dispositivo in quasi tutte le posizioni senza rompersi. Hai bisogno di una ricarica al volo? Ti basta collegarlo ad una fonte di energia che dispone di uno slot USB e collegare il tuo device Apple. Voilà, il dispositivo inizia a fare il proprio dovere.

Se hai anche un dispositivo Android, dai uno sguardo al Nomad Key per Samsung, HTC, Motorola, Sony e altri modelli.

 

Di Giorgio Perillo

No votes yet.
Please wait...

Giorgio Perillo - Giornalista & Digital Marketer

Giornalista pubblicista. Laurea in Giurisprudenza e Master in Comunicazione e Lobbying nelle Relazioni Internazionali. WordPress Specialist, SEO Expert e Digital Marketing Consultant. Fondatore di Mente Informatica.
Back to top button
Close