Computer

La crescita degli Esports: nel 2018 ricavi per oltre 900 milioni

Oggi in tanti conoscono gli e-sports, eppure parliamo di un fenomeno salito alla ribalta solo di recente. La prima competizione basata sui giochi elettronici venne organizzata nei lontani anni ’80: all’epoca furono “solo” 10mila gli spettatori presenti all’evento. Sin dai primi numeri, dunque, appariva chiaro che questo sarebbe presto diventato uno dei principali trend.

Di cosa stiamo parlando? Delle competizioni sportive basate sui videogiochi più popolari, come Halo e FIFA. Durante la “battaglia”, si scontrano i team composti dai campioni più bravi in circolazione. In palio si trovano premi dal valore milionario e tanta, tanta gloria. Non a caso, gli sponsor più importanti fanno a gara per accaparrarsi i team più talentuosi.

 

E-sports: tutti i dati di un settore in costante crescita

Al momento gli e-sports stanno vivendo un vero e proprio periodo di boom economico. La testimonianza viene data dalle rilevazioni ufficiali di EEDAR e di Newzoo. Secondo la prima ricerca, negli ultimi sette anni il montepremi di queste competizioni ha raggiunto un valore di oltre 120 milioni di dollari. Non deve dunque stupire il dato successivo, infatti stando allo studio di Newzoo, al termine del 2018 si arriverà a sfiorare addirittura i 900 milioni di dollari di ricavi in questo settore, e considerando che si è partiti dai 7 milioni di montepremi nel 2010, è chiaro quanti chilometri abbiano percorso gli e-sports.

Anche i dati relativi ai fan di questa “discipline elettroniche” sono notevoli: sempre secondo Newzoo, infatti, si parla di centinaia di milioni di persone che già oggi seguono le varie competizioni elettroniche su Internet.

 

Il successo degli Esports e la loro audience

La crescita e il successo degli Esports vanno naturalmente di pari passo con l’aumento dell’audience, ciò vuol dire che gli spettatori e gli appassionati di questo sport sono in costante aumento.

Si parte dalla situazione in Italia, che vede la presenza di un milione di amanti degli sport elettronici. Secondo le ricerche condotte da AESVI, il numero scende a 260.000 se si considerano solamente i fan accaniti di questi giochi, ed infine, in 90.000 hanno dichiarato il loro interesse per questa nicchia, e la possibilità di divenire a breve spettatori attivi.

Per quanto concerne le prospettive future, si calcola che entro il 2020 si toccherà la quota di 330 milioni di appassionati nel mondo. Questo è ciò che emerge dallo studio firmato da SuperData, anche alla luce del +21% di audience registrato lo scorso anno. Nonostante il successo in Europa, però, sono gli USA e l’Asia a dominare in termini di spettatori.

Gli attuali 258 milioni di spettatori attivi, comunque, fanno ben sperare anche per quanto concerne l’Italia e gli altri paesi europei, visto che la strada degli esports sembra essere completamente in discesa e priva di ostacoli.

No votes yet.
Please wait...
0 Condivisioni
🎶 RadioSpeed: la nostra radio sponsor!

Giorgio Perillo - Giornalista & Digital Marketer

Giornalista pubblicista. Laurea in Giurisprudenza e Master in Comunicazione e Lobbying nelle Relazioni Internazionali. WordPress Specialist e SEO Junior. CEO di MenteInformatica.it
Close