Digital News

La crescita degli Esports: nel 2018 ricavi per oltre 900 milioni

🔴 Hai bisogno di una VPN veloce, affidabile ed economica? Stai cercando proprio NordVPN, ma forse non lo sapevi!

--------  
crescita esport e1536824547164

Oggi in tanti conoscono gli e-sports, eppure parliamo di un fenomeno salito alla ribalta solo di recente. La prima competizione basata sui giochi elettronici venne organizzata nei lontani anni ’80: all’epoca furono “solo” 10mila gli spettatori presenti all’evento. Sin dai primi numeri, dunque, appariva chiaro che questo sarebbe presto diventato uno dei principali trend.

Di cosa stiamo parlando? Delle competizioni sportive basate sui videogiochi più popolari, come Halo e FIFA. Durante la “battaglia”, si scontrano i team composti dai campioni più bravi in circolazione. In palio si trovano premi dal valore milionario e tanta, tanta gloria. Non a caso, gli sponsor più importanti fanno a gara per accaparrarsi i team più talentuosi.

E-sports: tutti i dati di un settore in costante crescita

Al momento gli e-sports stanno vivendo un vero e proprio periodo di boom economico. La testimonianza viene data dalle rilevazioni ufficiali di EEDAR e di Newzoo. Secondo la prima ricerca, negli ultimi sette anni il montepremi di queste competizioni ha raggiunto un valore di oltre 120 milioni di dollari. Non deve dunque stupire il dato successivo, infatti stando allo studio di Newzoo, al termine del 2018 si arriverà a sfiorare addirittura i 900 milioni di dollari di ricavi in questo settore, e considerando che si è partiti dai 7 milioni di montepremi nel 2010, è chiaro quanti chilometri abbiano percorso gli e-sports.

Anche i dati relativi ai fan di questa “discipline elettroniche” sono notevoli: sempre secondo Newzoo, infatti, si parla di centinaia di milioni di persone che già oggi seguono le varie competizioni elettroniche su Internet.

Il successo degli Esports e la loro audience

La crescita e il successo degli Esports vanno naturalmente di pari passo con l’aumento dell’audience, ciò vuol dire che gli spettatori e gli appassionati di questo sport sono in costante aumento.

Si parte dalla situazione in Italia, che vede la presenza di un milione di amanti degli sport elettronici. Secondo le ricerche condotte da AESVI, il numero scende a 260.000 se si considerano solamente i fan accaniti di questi giochi, ed infine, in 90.000 hanno dichiarato il loro interesse per questa nicchia, e la possibilità di divenire a breve spettatori attivi.

Per quanto concerne le prospettive future, si calcola che entro il 2020 si toccherà la quota di 330 milioni di appassionati nel mondo. Questo è ciò che emerge dallo studio firmato da SuperData, anche alla luce del +21% di audience registrato lo scorso anno. Nonostante il successo in Europa, però, sono gli USA e l’Asia a dominare in termini di spettatori.

Gli attuali 258 milioni di spettatori attivi, comunque, fanno ben sperare anche per quanto concerne l’Italia e gli altri paesi europei, visto che la strada degli esports sembra essere completamente in discesa e priva di ostacoli.

L'hai trovato interessante? 👇
No votes yet.
Please wait...

Cerchi una VPN? Scegli la più veloce in commercio!

Giorgio Perillo - Giornalista & SEO

Giornalista pubblicista. Laurea in Giurisprudenza e Master in Comunicazione e Lobbying nelle Relazioni Internazionali. WordPress Specialist, SEO Expert e Digital Marketing Consultant. Fondatore di Mente Informatica.
Back to top button
×

Utilizziamo i cookie e raccogliamo informazioni sulla tua visita per migliorare il sito, mostrarti contenuti dei social media e annunci pertinenti. Consulta la privacy policy per i dettagli o accetta i cookie cliccando su "Accetta"

Impostazioni cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito web. Fai click sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per confermare e applicare la scelta.

FunzionaliUtilizziamo cookie funzionali. Sono necessari per il corretto funzionamento del nostro sito web.

AnalisiQuesto sito utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro portale e ottimizzarlo ai fini di una migliore user experience.

Social mediaIl sito inserisce cookie dei social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e Facebook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AdvertisingIl sito inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltriIl sito inserisce cookie da altri servizi di terze parti che non rientrano tra quelli di analisi, social media o pubblicitari.