Home Blog

iOS 11 per iPhone consuma troppa batteria? Ecco 13 consigli da seguire subito

Questo martedì Apple ha finalmente rilasciato iOS 11 al pubblico dopo mesi di beta test. Ecco un dato interessante: dopo il primo minuto dal suo rilascio ufficiale, iOS 11 di Apple, è già stato installato su più dispositivi rispetto all’ultima versione di Android.

Quest’ultimo aggiornamento è ricco di nuove funzionalità, miglioramenti delle funzioni esistenti, correzioni di bug e molto altro ancora. Ed è disponibile per iPhone e iPad.

Leggi anche: 

iOS 11, come ogni altro aggiornamento software su qualsiasi piattaforma, porta con sé anche problemi. Molti utenti hanno scoperto che i loro iPhone hanno subìto un rallentamento dopo l’upgrade, ma la ridotta velocità del proprio smartphone non è l’unica spina nel fianco.

ios 11 apple batteria

Il vero problema sembra essere la durata della batteria, che avrebbe una durata decisamente inferiore rispetto ad iOS 10. Bisogna anche tenere presente, però, che ad ogni nuovo rilascio segue un utilizzo più intenso del proprio telefono per testare da subito tutte le nuove funzioni.

Questo comportamento causa un consumo maggiore di batteria.

Ma se anche dopo qualche giorno noti un calo nella performance della batteria del tuo iPhone, ecco qualche consiglio per aiutarti a risolvere il problema.

 

Prima di tutto aspetta 1-2 giorni

Quando aggiorni iOS, questo lavora in background indicizzando tutte le informazioni sul tuo iPhone per Spotlight, in modo tale da rendere la ricerca su Spotlight rapida e semplice. Non ti accorgerai di questo processo perché è automatico, ma avrà un effetto negativo sulla durata della batteria dell’iPhone.

Leggi anche: Evita questi 5 errori quando metti sotto carica il tuo smartphone!

Attendi un giorno o due dopo l’aggiornamento per vedere se la durata della batteria migliora, perchè, una volta che l’indicizzazione è terminata, tutto dovrebbe tornare alla normalità. In caso contrario, prova a seguire questi suggerimenti.

ios 11 problemi batteria

 

1) Riduci la luminosità dello schermo

A volte è necessario che il display sia luminoso, ma per la maggior parte del tempo non è necessario. Specialmente in casa. Sembra un consiglio abbastanza banale, ma è davvero importante.

Scorri dalla parte inferiore della schermata iniziale verso l’alto (swipe verso l’alto) e sposta la luminosità dello schermo a livelli inferiori. In caso di scarsa illuminazione potrai facilmente aumentarla seguendo lo stesso procedimento.

 

2) Disattiva l’aggiornamento delle app in background

Non è necessario che ogni singola applicazione che hai scaricato sul tuo iPhone debba “lavorare” in background. Quindi ti consiglio di disattivare questa funzione per quelle per cui non è necessario.

Purtroppo, questo significa aprire un’app ogni volta che vorrai verificare se ci sono novità. Vai in Impostazioni –> Generali e clicca su “Aggiorna app in background“. Qua potrai disattivare quelle che non necessitano di questa funzione.

 

3) Imposta il blocco-schermo automatico a 30 secondi

La maggior parte di noi clicca sul pulsante di accensione per controllare le notifiche o l’ora, ma è facile dimenticare di premere nuovamente il pulsante per spegnere lo schermo.

Assicurati che la funzione Blocco automatico sia impostata al più breve tempo possibile, ossia 30 secondi. Così sarai sicuro che il display non utilizzi la batteria più di quanto sia necessario.

 

4) Evita di attivare spesso lo schermo

Come ti dicevo sopra, molti di noi hanno l’abitudine di attivare costantemente lo schermo anche quando sappiamo che non abbiamo ricevuto alcun messaggio e abbiamo controllato un paio di minuti prima. Capita anche a me, oramai è automatico.

In questo caso non ci può venire incontro alcuna impostazione. Vuoi ottimizzare la batteria del tuo iPhone? Sta a te evitare di accendere lo schermo inutilmente quanto più possibile. Questo piccolo “tic” consuma davvero molta batteria che potrebbe tornarti utile per cose più importanti.

 

5) Attiva la modalità aereo in caso di segnale debole

La ricerca del segnale è una delle attività che consuma più batteria in assoluto. Quindi quando ti trovi in un’area dove il segnale è debole o assente, ricorda di attivare la modalità aereo o disattivare i Dati cellulare.

  • La modalità Aereo non è certo la soluzione più comoda perché significa non ricevere chiamate, messaggi e notifiche che richiedono una connessione. L’importante, però è che ti farà risparmiare molta batteria. Inoltre può essere attivata e disattivata facilmente dal Centro di Controllo con uno swipe verso l’alto.
  • Disattivare i dati cellulare vuol dire che il tuo iPhone riceverà ancora chiamate ed SMS, ma non sarà costantemente alla ricerca del segnale 3G. A tal scopo, vai in Impostazioni —> Dati cellulare e disattivali. In alternativa accedi al Centro di Controllo e tocca l’icona dei dati cellulare.

 

6) Disattiva la localizzazione (GPS)

Tramite l’impostazione Localizzazione, l’iPhone utilizza costantemente Wi-Fi, Bluetooth e GPS per individuare la tua posizione esatta. Ovviamente utilizzerà parecchia batteria.

Se non utilizzi un’applicazione specifica che richiede questa funzione, disattivala. Vai in Impostazioni –> Privacy –> Localizzazione.

 

7) Disattiva la vibrazione 

La vibrazione è sicuramente una funzione molto utile, specialmente se l’iPhone è in modalità silenzio. Il problema è che richiede l’utilizzo di un meccanismo interno che consumerà costantemente la batteria del tuo iPhone.

Vai a Impostazioni —> Suoni e, dal pannello Vibrazione, deseleziona entrambe le voci o solo la seconda.

 

8) Disattiva le notifiche

Probabilmente non è necessario essere informati proprio su qualunque cosa. Certo è utile ricevere le notifiche di WhatsApp o dei messaggi, ma hai davvero bisogno di sapere quando qualcuno ha commentato la tua ultima foto postata su Facebook? Probabilmente no.

Limitando il numero di notifiche ricevute migliorerai sensibilmente la durata della batteria e forse anche la tua integrità. Vai a Impostazioni —> Notifiche e inizia a selezionare le applicazioni di cui vuoi disabilitare le notifiche.

 

9) Disattiva Siri

Siri ti ascolta sempre. Questo significa che utilizza e consuma continuamente la batteria. È possibile disattivare facilmente la funzione Hey Siri per far risparmiare un po’ di energia al tuo iPhone.

Per farlo, vai su Impostazioni —> Generale —> Siri —> Consenti “Hey Siri” e disattivala.

 

10) Controlla quali applicazioni consumano più batteria

Alcune applicazioni consumano più batteria di quanto pensi. Vale la pena controllare quali di queste stanno influenzando in negativo la vita della batteria così da prendere provvedimenti.

Vai in Impostazioni —> Batteria —> Scorri in basso e scopri la percentuale di consumo di ogni applicazione nelle ultime 24 ore o 7 giorni.

 

11) Disattiva il Bluetooth

Ti raccomandavo prima di attivare la modalità aereo o disattivare i Dati Cellulare quando il segnale è molto debole o assente. Lo stesso discorso vale per il Bluetooth che, in questi casi, è sempre meglio spegnere.

Disattivare il Bluetooth, o meglio ancora lasciarlo sempre su off, è un’ottima soluzione per risparmiare la batteria del tuo smartphone. Scorri verso l’alto e sfiora la classica icona blu.

 

12) Attiva la modalità Risparmio energetico

In aggiunta a tutti questi accorgimenti, o in caso di batteria al di sotto del 20%, Apple ha una introdotto la modalità Risparmio energetico. Questa ridurrà il più possibile il consumo di energia. 

In pratica riduce temporaneamente il consumo di batteria disattivando la funzione Ehi Siri, la ricezione automatica dei messaggi di posta e l’aggiornamento delle app in background. Inoltre ridurrà o limiterà alcuni effetti dinamici.

Per attivare la modalità Risparmio energetico, vai su Impostazioni —> Batteria e attivalo.

 

13) Ripristina l’iPhone

Questa soluzione dovrebbe essere utilizzata solo come ultima risorsa. Ma se ti accorgi che il nuovo iOS 11 sta consumando la batteria troppo velocemente, puoi ripristinare l’iPhone per renderlo come nuovo.

ATTENZIONE! Al termine della procedura dovrai scaricare daccapo tutte le app, digitare nuovamente le password e le informazioni riguardo la carta di credito/debito e e perderai ogni dato. Ma stai certo che migliorerà la durata della batteria.

 

Di Giorgio Perillo

 

Google registra di nascosto tutto quello che dici e che fai. Ecco come fermarlo

Oggi parliamo di Google e di privacy. Stavolta questo binomio è tutto tranne che rassicurante. Purtroppo non ci troviamo in un testo di Orwell, ma Google sta ascoltando tutto quello che dici. E non solo. 

Grazie alle funzioni del suo elaborato software di ricerca, Google potrebbe possedere interi anni di conversazioni registrate. A tua insaputa.

Il nuovo Grande Fratello tascabile, tra l’altro, permette di ricercare qualunque informazione sul web attraverso la voce utilizzando sia la funzione di riconoscimento vocale sia l’assistente virtuale.

Google registra tutto

Non credi che ogni ricerca, conversazione ed azione sia stata ascoltata, registrata e catalogata? Assolutamente si.

Secondo l’Indipendent, poiché queste funzionalità sono state attivate già dal 2015, ciò significa che i tuoi più oscuri segreti (vabbè non esageriamo..), potrebbero essere stati registrati ed immagazzinati da qualche parte da ben due anni.

Google sta ascoltando (e memorizzando) ogni cosa che dici? Si.

Se da una parte l’assistente virtuale risponde solo dopo aver attivato il comando vocale “OK, Google”, invece il microfono è attivo 24 ore su 24.

Ma non disperare, ecco la buona notizia: puoi accedere a tutte le informazioni che Google ha su di te rivolgendoti alla sezione della cronologia di Google.

Ok google

L’azienda dispone di una pagina audio molto particolare. Da una parte troviamo una lunga lista di registrazioni memorizzate, dall’altra vedrai salvate tutte le tue attività svolte sul web. 

Collegati ora a queste due pagine e vediamo insieme come procedere.

In pratica in questa pagina potrai rivedere tutto ciò che hai cercato in passato, i siti che hai visitato e i video che hai guardato con i servizi Google.

A questo punto puoi ascoltare alcune delle registrazioni passate e cancellarle immediatamente, modificare le impostazioni ed eliminare anche la cronologia delle posizioni. Si, perchè Google, tramite Google Maps, salva anche ogni tuo spostamento.

 

Cancelliamo ogni dato e cambiamo le impostazioni

Quando ti colleghi alla pagina de “Le mie attività“, vedrai una linea temporale di ogni tua attività passata, i siti web che hai cercato e visitato, nonché le immagini e i video che hai visualizzato.

Le impostazioni di privacy correnti determinano ciò che esattamente viene visualizzato nella tua timeline.

elimina attività google

Google afferma che memorizza le registrazioni per migliorare la tua esperienza con la funzione di ricerca vocale.

Se desideri eliminare definitivamente i file audio, Google ti permette di farlo facendo clic su “Elimina attività per” in alto a sinistra della pagina Attività.

Utilizzando il menu a cascata, seleziona “Sempre” sotto ad “Elimina per data“, scegli “Voce & audio” dal menu in basso e fai clic su “Elimina“. Altrimenti seleziona “Tutti i prodotti” (come ho fatto io) e procedi a cancellare ogni dato.

elimina per argomento google

 

Sospendere ogni attività e cambiare le impostazioni

Infine, puoi modificare le impostazioni per impedire che le registrazioni future della tua voce e di altri audio siano salvate nel tuo account Google.

Dalla barra di navigazione a sinistra, fai clic su “Gestione attività” e sospendi la voce “Attività vocale e audio” cliccando il pulsante a destra.

Ecco cosa dice Google dopo aver effettuato la modifica:

Consenti di riconoscere meglio la tua voce e di migliorare il riconoscimento vocale memorizzando i tuoi input vocali e audio nel tuo account (ad esempio, quando pronunci “Ok Google” per eseguire una ricerca vocale). L’audio viene salvato nel tuo account solo se hai eseguito l’accesso all’account e Attività vocale e audio è attiva. L’audio può essere salvato anche quando il dispositivo è offline.

 

 

Quando avrai terminato di sospendere ogni attività monitorata e memorizzata da Google, sei pronto per lo step finale: modificare le impostazioni della privacy secondo le tue esigenze.

 

Di Giorgio Perillo

Nuovi iPhone 8 ed iPhone X: ecco le migliori alternative Android [+ BONUS]

Apple ha svelato l’ultima generazione di iPhone, tra cui l’iPhone 8, l’iPhone 8 Plus ed il nuovo iPhone X. I dispositivi, i più costosi di Apple fino ad oggi, dispongono di ricarica wireless e di un design rinnovato a tutto vetro.

iphone 8 iphone x apple
La nuova linea di prodotti Apple: iPhone 8 – iPhone 8 Plus – iPhone X

L’iPhone 8 e 8 Plus hanno un prezzo di partenza rispettivamente da 839€ il primo949€ il secondo. La versione da 256 GB dell’iPhone X è in vendita a 1.359€ ed è caratterizzato, tra l’altro, da un display frontale con riconoscimento facciale e nessun pulsante home.

I prezzi eccessivamente elevati hanno fatto infuriare la maggior parte dei fan della mela morsicata. Molti utenti, infatti, hanno già iniziato a rivolgere lo sguardo verso altri device altrettanto performanti, ma disponibili ad un prezzo più accessibile.

Inoltre, mentre alcune funzionalità dell’iPhone X hanno colpito molto in positivo gli utenti Apple, altri smartphone presenti sul mercato dispongono già da tempo di queste funzionalità.

 

iPhone X: quali le migliori alternative?

Titolo
Samsung Galaxy S8 - 64GB
Google Pixel XL - 32GB
LG G6 - 32 GB
Fotocamera
12 MP Dual Pixel
12.3 MP
13 MB
Colore
Nero
Nero
Nero
Valutazione utenti
Display
5.8 pollici
5.5 pollici
5.7 pollici
Risoluzione massima
4032 x 3024 pixels
2560 x 1440 pixels
2882 x 1440 pixels
Batteria
84 ore
78 ore
100 ore
Prezzo
574,00 EUR
699,99 EUR
420,21 EUR
Titolo
Samsung Galaxy S8 - 64GB
Fotocamera
12 MP Dual Pixel
Colore
Nero
Valutazione utenti
Display
5.8 pollici
Risoluzione massima
4032 x 3024 pixels
Batteria
84 ore
Prezzo
574,00 EUR
Acquista su Amazon
Titolo
Google Pixel XL - 32GB
Fotocamera
12.3 MP
Colore
Nero
Valutazione utenti
Display
5.5 pollici
Risoluzione massima
2560 x 1440 pixels
Batteria
78 ore
Prezzo
699,99 EUR
Acquista su Amazon
Titolo
LG G6 - 32 GB
Fotocamera
13 MB
Colore
Nero
Valutazione utenti
Display
5.7 pollici
Risoluzione massima
2882 x 1440 pixels
Batteria
100 ore
Prezzo
420,21 EUR
Acquista su Amazon

 

Samsung Galaxy S8

• Vantaggi: il Samsung Galaxy S8 dispone di più di una tecnologia attualmente presente sull’iPhone 8. Tra cui il software di riconoscimento del viso e un display frontale eccezionale. Monta anche uno schermo OLED, presente anche nel nuovo iPhone.

• Svantaggi: lo scanner di impronte digitali è posizionato sul retro dell’S8 e non è l’ideale per gli utenti abituati a sbloccare il device dal pannello frontale. L’assistente vocale, Bixby, non regge il confronto con Siri di Apple.

• Verdetto: se preferisci uno smartphone Android rispetto ad un iPhone, il Galaxy S8 è uno dei migliori che puoi acquistare. Attualmente ha uno schermo superiore all’iPhone 7 e 7 Plus, anche se non dispone della tecnologia a doppia fotocamera presente del nuovo modello lanciato da Apple.

Google Pixel XL

• Vantaggi: Il Google Pixel è stato realizzato appositamente per Android e dispone di una delle versioni più “pulite” del sistema operativo. Il Pixel monta una delle migliori telecamere in circolazione e viene fornito con l’Assistente vocale virtuale di Google. È presente una presa per le cuffie e la versione da 32GB è ora disponibile per 699€.

• Svantaggi: Purtroppo il Pixel non è resistente all’acqua come la nuova linea di iPhone e lo scanner per le impronte digitali, posto sul retro, non è comodo per chiunque. Inoltre il dispositivo non è borderless o infinity come altri smartphone rivali.

• Verdetto: Il Google Pixel attualmente è un’ottima alternativa Android all’iPhone se consideriamo anche la notevole differenza di prezzo. Si sente la mancanza di alcune caratteristiche presenti invece nella nuova ammiraglia di Apple.

LG G6

• Vantaggi: LG G6 è senza dubbio uno straordinario smartphone. Realizzato in metallo e vetro shimmer, dispone di un ampio display FullVision 18:9 reso impressionante con il software migliorato ed un design arrotondato agli angoli. È uno smartphone più raffinato rispetto ad i precedenti G4 e G5, e dovrebbe rivolgersi ad un pubblico più ampio. E’ resistente all’acqua e la fotocamera è dotata di grandangolo.

• Svantaggi: La fotocamera anteriore ha una risoluzione non entusiasmante e la batteria non è removibile. Buon terminale, dalle dimensioni non esagerate, per scattare ritratti e/o panorami, ma non selfie.

• Verdetto: Il G6 è un telefono complicato da valutare. LG è riuscita senza problemi a realizzare un device maturo, con una linea accattivante e con modifiche veramente uniche al software, lasciandolo più fresco e “cool” di qualsiasi telefono Android in circolazione. Considerato il prezzo attuale, lo trovo un ottimo acquisto.

 

Mentre aspettiamo di poter pre-ordinare il 15 settembre l’iPhone 8 e 8 Plus ed il 27 Ottobre l’iPhone X…

ecco alcune delle migliori alternative Android [+ bonus] che potrebbero farvi cambiare idea!

 

• Samsung Galaxy S8

samsung galaxy S8 e S8 Plus
Samsung Galaxy S8 ed S8 Plus – CREDIT: AP

Il Samsung Galaxy S8 è un bellissimo device che ha presentato un display infinity prima di Apple. Lo schermo scivola senza soluzione di continuità sul lato del telefono ed è resistente all’acqua.

L’S8 ha uno scanner di impronte digitali sul retro e anche il riconoscimento facciale, mentre l’iPhone X presenta solo la seconda caratteristica. L’assistente virtuale Bixby di Samsung ora ha il pieno controllo vocale, come il noto assistente di Siri di Apple, anche se alcuni aspetti devono essere perfezionati. Ma l’S8 è sicuramente una spanna sopra tutti gli attuali smartphone in commercio.

Forse il miglior dispositivo Android che potresti acquistare.

*** Scontato! ***
Samsung Galaxy S8 Smartphone, 64 GB, Nero
341 Recensioni
Samsung Galaxy S8 Smartphone, 64 GB, Nero
  • Display da 5.8" Dual Edge Quad HD+ SuperAMOLED
  • Processore Octa Core (Quad Core 2.3GHz + Quad Core 1.7GHz)
  • RAM da 4 GB
  • Fotocamera posteriore 12 MP Dual Pixel, Fotocamera anteriore 8 MP

Come si confronta con i nuovi iPhone? Con la funzione Face ID ed un corpo impermeabile, l’S8 si mostra un terminale affidabile, elegante e potente. Ma ora come ora Siri è ancora un assistente di voce decisamente superiore.

 

 

 

• Samsung Galaxy Note 8

Samsung Galaxy Note 8

Samsung ha azzardato il sorpasso di Apple rilasciando il suo nuovo smartphone Samsung Galaxy Note 8 poche settimane prima del lancio di iPhone 8. Il Note 8 dispone di una potente fotocamera a doppia lente, come l’iPhone X e l’iPhone 8 Plus, ma è dotata anche della penna a sfera S-Pen, in grado di effettuare note e di inviare messaggi in diretta e gif.

Dispone anche di un ampio schermo da 6,3 pollici infinity, rispetto ai 5,8 pollici di iPhone X. Tra le funzioni principali spicca l’identificazione facciale e lo scanner di impronte digitale sul retro.

Samsung Galaxy Note8
  • Processore Octa-Core Exynos 8895 Quad Core 2.3GHz + Quad Core 1.7GHz
  • Doppia fotocamera posteriore, Dual OIS: Grandangolo 12 MP Dual Pixel, F1.7, teleobiettivo 12 MP, F2.4

Come si confronta con i nuovi iPhone? Un terminale Android incredibilmente potente che semplicemente sferra un colpo basso al nuovo iPhone X. Nonostante ciò sappiamo bene che molti utenti preferiranno il sistema operativo Apple iOS 11.

 

 

 

• OnePLus 5

oneplus 5
Il OnePlus 5 è uno dei miei smartphone Android preferiti del 2017, anche se molti potrebbero confonderlo per un iPhone 8 Plus, con la sua doppia camera ed un design simile. Il OnePlus 5 è uno dei terminali Android più veloci in giro e dispone di una doppia fotocamera da 20MP che scatta foto a dir poco fantastiche.

La durata della batteria è davvero eccezionale, soprattutto se paragonata agli standard dei device Apple prodotti fino ad oggi. La batteria dura in media 36 ore, ma probabilmente si può spremere ancora di più prendendo i classici accorgimenti. E’ possibile scegliere il taglio di 6 GB o 8 GB di RAM, per un dispositivo incredibilmente potente. La parte migliore? Il prezzo!

Oneplus 5 8GB RAM+ 128GB ROM Dual SIM 4G FDD-LTE 5.5 inch Smartphone Snapdragon 835 Nero
4 Recensioni
Oneplus 5 8GB RAM+ 128GB ROM Dual SIM 4G FDD-LTE 5.5 inch Smartphone Snapdragon 835 Nero
  • OnePlus 5 8 GB RAM + 128 GB ROM Dual SIM 4 G FDD LTE 5.5 inch smartphone Snapdragon 835 Midnight nero

Come si confronta con i nuovi iPhone? E’ sicuramente più economico ed è davvero veloce, ma l’iPhone X presenta caratteristiche più avanzate ed innovative.

 

 

 

• HTC U11

htc u11

L’U11 di HTC è lo smartphone più potente dell’azienda taiwanese fino ad oggi. Ha ricevuto recensioni eccezionali per il suo design mozzafiato e colorato. Senza contare la risoluzione di 2.560 x 1.440 pixels del suo schermo da 5,5 pollici. All’interno è un Octa-Core Qualcomm Snapdragon 835 che dà al dispositivo una velocità davvero impressionante.

Ha fatto anche parlare molto di sè per l’innovativa modalità con cui scattare selfie o zoommare con la fotocamera: basterà spremere i bordi! L’U11 ha una buona batteria che durerà fino al termine della giornata e 64 GB di memoria interna. Anche questo dispositivo, come l’iPhone X, ha un software di riconoscimento facciale e in più mantiene lo scanner di impronte digitali.

*** Scontato! ***
HTC U 11 Smartphone, 5.5', Dual SIM, 4G/LTE, 64 GB, Argento
20 Recensioni

Come si confronta con i nuovi iPhone? Come l’iPhone X, anche l’HTC U11 ha un software di riconoscimento del viso. Inoltre, come dicevo, mantiene anche il touch ID. Il tutto ad un prezzo più basso. Anche se il display non è allo stesso livello dell’ultimo arrivato in casa Apple.

 

 

 

• Sony Xperia XZ Premium

Sony Xperia XZ Premium

Se cerchi un design “intelligente” con uno dei migliori display in circolazione, il Sony Xperia XZ Premium è una validissima opzione. Lo smartphone porta un tocco di lusso con il suo schermo principale da 4,2 pollici a risoluzione 4K.

Il suo schermo a specchio gli dona uno stile inconfondibile ed estremamente elegante, inoltre dispone della funzione Trusted Face per sbloccare il terminale con uno sguardo. Sul retro troviamo una potente fotocamera da 19MP per scattare foto nitide e con colori davvero fedeli alla realtà.

*** Scontato! ***
Sony Xperia XZ Premium Smartphone, Memoria Interna da 64 GB, Nero
23 Recensioni
Sony Xperia XZ Premium Smartphone, Memoria Interna da 64 GB, Nero
  • 19 MP Motion Eye camera
  • Display 4K HDR
  • Resistente all'acqua

Come si confronta con i nuovi iPhone? In termini di design ed aspetto, il Sony Xperia XZ Premium è uno dei migliori in commercio. Una linea che, considerazione personale, è superiore anche ai nuovi arrivata in casa Apple.

 

 

 

• iPhone 7 Plus 

iPhone-7-Plus
iPhone 7 Plus – CREDIT: https://www.phonearena.com

Se non sei convinto del sistema operativo Android, l’iPhone 7 Plus è una scelta ancora più che vincente contro l’iPhone X e l’iPhone 8. E’ dotato di una doppia fotocamera da 12 megapixel sul retro e una delle migliori batterie mai viste in un dispositivo Apple. Ha anche un corpo in alluminio anodizzato che, oltre ad essere molto resistente, dona al device uno stile sobrio ed elegante.

Dopo l’annuncio della nuova linea di iPhone, il prezzo del 7 Plus è destinato a calare in maniera sensibile e sarà un acquisto molto conveniente. E’ disponibile nel formato da 32GB, 128GB o 256GB in colorazione oro, argento, oro rosa, nero opaco e nero Jet Black.

Apple iPhone 7 Plus Smartphone  4G (Display: 5,5' - 128 GB - iOS 10) Nero opaco [Francia]
22 Recensioni
Apple iPhone 7 Plus Smartphone 4G (Display: 5,5" - 128 GB - iOS 10) Nero opaco [Francia]
  • Fotocamere da 12MP con grandangolo e teleobiettivo
  • Zoom ottico 2x
  • zoom digitale fino a 10x
  • Rating IP67 - Resistenza ad acqua, schizzi e polvere18

Come si confronta con i nuovi iPhone? Con la sua fotocamera a doppia lente che può produrre effetti di profondità straordinari e un design simile all’iPhone 8 Plus, l’iPhone 7 Plus è un ottimo sostituto ad un prezzo inferiore.

 

Di Giorgio Perillo

MailStyler 2: crea FANTASTICHE newsletter in modo semplice e professionale

mailstyler 2 newsletter email marketing

MailStyler 2, prodotto di punta della Delivery Tech Corp, è senza dubbio il miglior software professionale, ma allo stesso tempo intuitivo e semplice da utilizzare, per realizzare accattivanti template per le tue newsletter su PC Windows.

Non preoccuparti del codice HTML, non dovrai scrivere neanche una linea di codice. E’ compatibile con qualsiasi piattaforma e il modello che realizzerai sarà visualizzato sempre in maniera impeccabile su ogni client di posta elettronica. Perfetto per gli utenti meno esperti!

 

mailstyler 2 logo

PERCHE’ SCEGLIERE PROPRIO MAILSTYLER 2?

100% Responsive

La newsletter realizzata con MailStyler 2 sarà responsive al 100%. Ciò vuol dire che si adatterà perfettamente a qualsiasi dispositivo o schermo.

Semplice

Facile da usare e molto intuitivo, ma i risultati saranno sempre professionali. MailStyler 2 è ricco di strumenti per creare bellissime newsletter in maniera semplice e veloce, anche per i meno esperti.

Versatile

Adatto a qualunque esigenza. Il programma offre tantissimi blocchi diversi totalmente personalizzabili. Interessante la gestione avanzata di immagini, stili grafici, font e palette colori e non solo.

Assistenza in italiano

Servizio di consulenza ed assistenza in italiano sempre disponibile. Potrai ricevere utili consigli non solo per la creazione, ma anche per l’invio delle tue newsletter.

 

 

Realizzare la prima newsletter con MailStyler 2

Dopo aver dato uno sguardo ad alcune delle migliori caratteristiche di MailStyler 2, vediamo come creare una newsletter.

Prima di continuare inizio subito con le mie considerazioni personali:

Questo software è una BOMBA! Oramai è da più di un mese che lo utilizzo e non tornerò indietro. Per il mio lavoro ho avuto modo di testare diversi programmi, alcuni molto ben fatti, professionali e completi. Ma il problema era sempre lo stesso: poco intuitivi e con un’assistenza che lasciava molto a desiderare. Esattamente l’opposto di MailStyler 2, decisamente pulito, affidabile e sopratutto INTUITIVO. Un termine che ripeterò spesso in questo articolo.

Dopo questa doverosa premessa iniziamo con un breve tutorial, così da mostrarti le basi. Questa fase non solo è facile ed intuitiva, ma anche divertente poichè la funzione drag and drop permette di scatenare la propria fantasia in pochi minuti. Ti basterà seguire questi pochi passaggi per ottenere risultati davvero professionali e puliti.

Intanto scarica la versione di prova: scopri come creare un template in soli 10 minuti!

freccia

 

I) Creare un template da zero:

Prima di tutto bisogna creare un modello vuoto dove andremo a realizzare il nostro layout e poter aggiungere i contenuti. Quando si avvia il software verrà mostrata, dopo una schermata introduttiva con i link ai video-tutorial, una newsletter pre-impostata su cui iniziare a lavorare in modo da facilitare questa operazione.

mailstyler 2 newsletter

A questo punto puoi modificare la newsletter e personalizzarla oppure crearne una nuova. Creiamo un modello vuoto. Clicca su “Crea nuovo” dalla barra del menu superiore e seleziona “Crea un template vuoto“.

 

 

II) Aggiungi i blocchi per creare il tuo layout:

Ora, iniziamo ad aggiungere i blocchi per creare il layout della newsletter. Dalla barra laterale sinistra fa clic sulla prima icona e seleziona il tipo di blocco che preferisci aggiungere dal menu a cascata. Una volta scelto, semplicemente trascinalo al centro del software e dopo pochi minuti avremo già dato una forma alla nostra newsletter perfetta!

mailstyler 2 inserire i blocchi
Sulla colonna di sinistra seleziona il blocco da aggiungere e trascinalo al centro.

 

 

III) Aggiungere contenuti ai blocchi

Una volta aggiunti tutti i blocchi richiesti e aver dato una prima forma al layout perfetto per te, è il momento di pensare ai contenuti. Puoi aggiungere immagini, testi, pulsanti, link e così via in base alle tue necessità.

Nell’esempio in basso ho aggiunto un’immagine nell’intestazione e un po’ di testo per personalizzarla.

  • Per fare lo stesso, innanzitutto, devi scegliere l’immagine e caricarla sul programma o selezionare una già pronta. Clicca sull’immagine e seleziona l’icona di modifica sulla sinistra. In questo modo apparirà un editor dove sarà possibile aggiungere bordi, margini e modificare la dimensione.

Puoi anche aggiungere dei pulsanti e personalizzarli. Troverai una lista di pulsanti sulla barra di sinistra: devi solo sceglierne uno e trascinarlo dove desideri. Anche in questo caso puoi modificare il colore, la scritta, le dimensioni, i bordi e la posizione.

L’editor è davvero semplice, ma completo.

proprietà pulsante mailstyler 2
Ecco l’aspetto dell’editor di un semplice pulsante.

 

  • Tra le varie funzioni troviamo anche la modifica dello stile generale. In pratica, con un click, puoi dare un look totalmente differente alla newsletter cambiando i colori di ogni sezione e/o dell’intero progetto.
diversi stili newsletter mailstyler 2
Dal pannello di destra puoi modificare lo stile con un click.

 

  • Dopo aver completato tutte le sezioni che ti interessano puoi iniziare i lavori di “rifinitura” per rendere il layout veramente incredibile. Già dopo pochi minuti sono stato in grado di creare un primo modello per la newsletter del mio sito. Il risultato ottenuto, soprattutto rispetto al tempo impiegato (10 minuti) è a dir poco ECCEZIONALE.

drag and drop mailstyler 2

 

  • Trovo che il vero punto di forza di MailStyler 2 non è solo l’estrema semplicità e versatilità con cui si possono realizzare i progetti. Trovo molto interessante la capacità di realizzare lavori altamente complessi e dettagliati senza che l’utente si senta confuso o perso all’interno delle numerose sezioni.
mailstyler 2 modifica cella
E’ possibile modificare una singola cella in ogni sua parte.

 

 

IV) Anteprima della newsletter su Desktop o Mobile

Dopo aver creato la tua newsletter puoi visualizzarne l’anteprima e scoprire come appare. Fai clic sull’opzione Anteprima disponibile nella barra dei menu in alto. Nella versione di prova puoi scegliere tra desktop e/o mobile. 

Dopo l’acquisto si sbloccheranno le opzioni “Apri nel browser” e “Apri nel client di posta elettronica”, ma non solo: sarà possibile anche esportare il template in PDF, HTML o su altri programmi.

 

Quali sono le principali novità di MaiStyler 2?

  • Rivoluzionaria gestione dinamica delle immagini – MailStyler 2 è il primo e unico
    editor che permette agli utenti di lavorare sulle proprie immagini in una dashboard
    dinamica e in tempo reale.
  • Effetti grafici per i testi – La versione 2 di MailStyler include una nuova feature
    che consente agli utenti di creare banner dinamici e call to action direttamente all’interno del software.
  • Blocchi totalmente personalizzabili – I blocchi sono ora personalizzabili al 100%.
    Gli utenti possono spostare, eliminare o immettere nuovi elementi importandoli da
    altri software o da librerie personali.
  • Ridimensionare lo spazio – Questa funzionalità consente agli utenti di ridimensionare
    le newsletter in modo semplice e rapido. MailStyler riorganizza automaticamente
    tutte le immagini, i testi e i pulsanti all’interno dei blocchi, mantenendoli
    perfettamente ordinati.
  • Immagini sovrapposte – Questa nuova feature consente agli utenti di sovrapporre
    due o più immagini e di giocare con trasparenza e opacità in modo molto intuitivo
    per un risultato più professionale.
  • Stili predefiniti – È ora possibile applicare stili preimpostati alle newsletter, visualizzare
    in anticipo come risulteranno i colori e avere una preview dell’aspetto definitivo.
  • Esportazione dei template – Tutti i template creati con MailStyler 2 possono ora
    essere esportati in formato pdf e salvati nel cloud.

 

 

Prezzi: scegli la versione di MailStyler giusta per te

Hai bisogno di creare bellissime newsletter per i lettori del tuo blog? Hai una piccola azienda con qualche esigenza in più? O forse una realtà imprenditoriale più ampia che gestisce anche 4-5 siti web?

Qualunque dimensione ed esigenza abbia la tua azienda non è un problema: MailStyler ti dà la possibilità di scegliere tra tre diversi tipi di licenza.

  • Con la Versione Demo potrai usufruire del software completo per sempre, per creare i tuoi template e newsletter, ma senza esportarli. Gratis.
  • Con la Versione Basic avrai a disposizione una licenza a vita, una libreria immagini ad alta risoluzione e 12 mesi di aggiornamenti e assistenza premium. Disponibile a 99€.
  • MailStyler Pro è la versione più completa: con uno spazio cloud dedicato al caricamento delle tue immagini, una libreria di oltre 2000 foto ad alta risoluzione e servizi di assistenza premium e consulenza marketing integrati è perfetto per creare newsletter professionali. Disponibile a 199€.

 

Di Giorgio Perillo

I 10 migliori Hard Disk esterni del 2017: guida all’acquisto e classifica in base al budget [+ OFFERTE]

In questo articolo troverai il miglior hard disk esterno in commercio del 2017. Passerò a rassegna i modelli più ricercati sul mercato e che hanno soddisfatto la maggior parte degli utenti. La memoria a stato solido (SSD) può essere intrigante, ma se state cercando un’ottima capacità a un prezzo piuttosto ridotto, allora il classico hard disk rimane imbattibile.

Leggi anche:

La capacità a disposizione degli hard disk portatili, con dischi in stile laptop, può raggiungere anche i 4.000GB, comunemente definiti come 4 Terabyte (TB). La maggior parte degli hard disk portatili USB è alimentata dal computer stesso, in modo da poterli utilizzare in movimento, senza il bisogno di dover ricorrere alla corrente elettrica né alle batterie. Questa caratteristica è fondamentale nella scelta del miglior hard disk.

Miglior Hard Disk esterno e SSD: i modelli

 

Samsung Portable SSD T3

Se stai cercando il miglior hard disk che abbia un’ottima capacità per fare il backup di foto, video, musica e altri dati preziosi, il Samsung T3 è la scelta giusta. Tuttavia un hard disk tradizionale, risulta essere comunque molto più economico, se la massima velocità non è la vostra principale priorità.

miglior hard disk

te lo dico subito: le prestazioni sono ECCELLENTI!

La velocità di trasferimento è ottima e la compatibilità con Android è assicurata al 100%. Sarà sufficiente scaricare l’applicazione “Samsung portable SSD” dal Play Store.

La portabilità è un altro punto di forza. Leggero, sottile e poco ingombrante (vedere le specifiche). Un’altra caratteristica interessante è la cifratura del disco, che lo protegge in caso di furto e smarrimento. Ottimo il cavo con attacco USB Type-C. Se il tuo dispositivo non dispone di una porta USB-C, ti consiglio di acquistare un adattore MicroUSb-USbTypeC. Sicuramente uno tra i migliori hard disk in circolazione!

Samsung T3 MU-PT500B/EU SSD Esterno da 500GB, USB 3.0, 450 MB/s
36 Recensioni
Samsung T3 MU-PT500B/EU SSD Esterno da 500GB, USB 3.0, 450 MB/s
  • Velocita di trasferimento fino 450 MB/s
  • Compatto e leggero, soli 51g
  • SSD con tecnologia Samsung V-Nand

Lo consiglio a chi ricerca un hard disk esterno con prestazione ottime e possiede device con buone caratteristiche hardware. Molto leggero (meno di 50 grammi) molto portatile (largo come una scheda bancomat, ma anche più corto) e con una velocità di trasferimento al top in questa fascia di prezzo (circa 400MBPS).

 

 

 

• MIGLIOR HARD DISK: Adata SE730

Generalmente, se stai cercando un hard disk di piccole dimensioni fisiche, ma con una grande capacità di memoria, è necessario sacrificare le prestazioni. Non è il caso del modello SE730. È un dispositivo davvero portatile che vale tutto il prezzo di vendita, se stai cercando un hard disk portatile veloce.

ADATA ASE730-250GU31-CGD SE730 HardDisk
5 Recensioni
ADATA ASE730-250GU31-CGD SE730 HardDisk
  • Alta R/W Velocità fino a 500 MB/s in lettura e scrittura
  • Type-C USB 3.1 Gen 2
  • Leggero, silenzioso, resistente agli urti e più durevole di HDD Esterni
  • Supporta Android, Mac OS, Windows

La velocità di trasferimento dati è davvero elevata grazie alla USB Type-C 3.1 di 2° generazione, in grado di leggere e scrivere fino a 500MB / s. Ciò significa che un file da 5GB, un tipico film full HD, richiede solo 16 secondi per il trasferimento. Quattro volte più veloce del disco rigido esterno medio.

 

 

 

Transcend EXTERNAL SSD

Una soluzione sicuramente più economica rispetto a quella della Samsung è proposta da Transcend, che con il modello da 128GB e 256GB offre un ottimo rapporto qualità/prezzo. Le prestazioni del drive si attestano sui 625MB/s in lettura e 320MB/s in scrittura.

L’hard disk SSD della Transcend è un drive leggero, facile da portare con sé e particolarmente rapido. Con i suoi 54 grammi, questo disco rigido portatile è facile da portare sempre con sé e compete con alcuni dei migliori hard disk portatili sul mercato. Come puoi vedere dalle foto, racchiude una grande velocità e potenza in un corpo davvero piccolo! Il miglior hard disk del 2017 nella sua categoria!

Transcend External SSD, 128GB, USB 3.0, MLC, Nero/Antracite
17 Recensioni
Transcend External SSD, 128GB, USB 3.0, MLC, Nero/Antracite
  • Collegamento SuperSpeed USB 3.0 e USB 2.0
  • Supporta UASP e fornisce 10 volte la larghezza di banda di un USB 2.0
  • Tasto One Touch Auto-Backup
  • Download gratuito del software Transcend Elite data management

Molto comodo il tasto “One Touch Auto-Backup” e la custodia da viaggio inclusa nella confezione. 

 

 

 

SanDisk Extreme 500 Portable SSD

Sandisk Extreme 500 hard disk ssd

Per chi ha bisogno di un’unità di archiviazione veloce e potente, l’Extreme 500 è un’ottima scelta. La capacità si estende fino a 480GB, che dovrebbe essere un valore ottimo per la maggior parte degli utenti. Se hai bisogno di più spazio, allora opta per il Samsung T3 di cui ti ho parlato prima. Altrimenti resta uno tra i migliori hard disk in commercio per quanto riguarda velocità e performance in generale.

Non ne rimarrai affatto deluso!

La nuova SSD Esterna Sandisk Extreme 500 è più piccola di uno smartphone, con una velocità di lettura 4 volte superiore ad un HDD standard: fino a 415 MBs e di scrittura fino a 340 MBs.

*** Scontato! ***
SanDisk SSD Extreme 500 Portatile 480 GB, Velocità Fino a 430 MB/s Lettura, 400 MB/s Scrittura
56 Recensioni
SanDisk SSD Extreme 500 Portatile 480 GB, Velocità Fino a 430 MB/s Lettura, 400 MB/s Scrittura
  • Archiviazione con velocità estrema per file, nonché foto e filmati ad alta risoluzione
  • Velocità fino a 4 volte superiore rispetto a quella di un disco rigido esterno
  • Design solido e durevole, con unità a stato solido resistente agli urti

Il design moderno e raffinato, e può essere portato ovunque con grande facilità. La tecnologia allo stato solido offre affidabilità, velocità e performance eccezionali anche per i professionisti della fotografia che necessitano di un supporto veloce e sicuro.

 

 

 

💡 hai un budget tra i 50€ e gli 80€? Ecco le migliori tre scelte sul mercato!

Titolo
Toshiba HDTB310EK3AA Canvio Basic HDD Esterno, 1 TB, 2.5 ", USB 3.0, Nero
Western Digital Elements Portable Hard Disk Esterno da 1 TB, USB 3.0
WD 2TB My Passport Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0, Nero - WDBYFT0020BBK-WESN
Spedizione
Prezzo
52,47 EUR
54,99 EUR
86,45 EUR
Colore
Nero
Nero
Nero
Velocità di trasferimento dati
5.120MB al secondo
118Mb al secondo
5.000Mb al secondo
Interfaccia hard disk
USB 3.0
USB 2.0/3.0
USB 3.0
Valutazione clienti
Recensioni
5629 Recensioni
5300 Recensioni
194 Recensioni
Titolo
Toshiba HDTB310EK3AA Canvio Basic HDD Esterno, 1 TB, 2.5 ", USB 3.0, Nero
Spedizione
Prezzo
52,47 EUR
Colore
Nero
Velocità di trasferimento dati
5.120MB al secondo
Interfaccia hard disk
USB 3.0
Valutazione clienti
Recensioni
5629 Recensioni
Acquista su Amazon
Titolo
Western Digital Elements Portable Hard Disk Esterno da 1 TB, USB 3.0
Spedizione
Prezzo
54,99 EUR
Colore
Nero
Velocità di trasferimento dati
118Mb al secondo
Interfaccia hard disk
USB 2.0/3.0
Valutazione clienti
Recensioni
5300 Recensioni
Acquista su Amazon
Titolo
WD 2TB My Passport Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0, Nero - WDBYFT0020BBK-WESN
Spedizione
Prezzo
86,45 EUR
Colore
Nero
Velocità di trasferimento dati
5.000Mb al secondo
Interfaccia hard disk
USB 3.0
Valutazione clienti
Recensioni
194 Recensioni
Acquista su Amazon

 

 

 

WD My Passport 4TB

il migliore hard disk portatile ad alta capacità? Ti presento il WD My Passport 4TB (2016) che offre servizi cloud, una crittografia hardware e ha delle prestazioni notevoli per essere un HDD e non SSD.

Abbastanza piccolo da stare nel palmo della tua mano, è anche abbastanza grande da archiviare una quantità impressionante di foto, video, musica e documenti. Perfettamente abbinata al software WD Backup e alla protezione con password, l’unità My Passport ti permette di tenere i tuoi file al sicuro.

*** Scontato! ***
WD 4TB My Passport Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0, Nero - WDBYFT0040BBK-WESN
194 Recensioni
WD 4TB My Passport Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0, Nero - WDBYFT0040BBK-WESN
  • Backup automatico con il software WD Backup incluso
  • Protezione con password e crittografia hardware
  • Design reinventato
  • Facile da utilizzare

Il design è semplice, vivace ed elegante: disponibile in tante colorazioni diverse. Il dispositivo, una volta collegato, è già pronto all’uso e non dovrai preoccuparti di farlo cadere dato che è altamente resistente agli urti ed affidabile nel lungo periodo.

 

 

 

 

Toshiba Canvio Connect II

A parte per la velocità, il Toshiba Canvio Connect II è un ottimo prodotto. Offre tanto spazio per eseguire il backup dei file delle vostre librerie, è economico e viene fornito con un software particolarmente utile.

Il rapporto capacità/prezzo è sicuramente interessante: 1.000 GB (1TR) per 70,00€. Il disco e’ molto compatto, leggero e quindi facilmente trasportabile pur avendo, appunto, una capacita’ molto elevata. E’ rapido nella velocità di calcolo e l’interfaccia USB3 è molto performante.

*** Scontato! ***
Toshiba HDTC810EK3AA Canvio Connect II HDD Esterno da 1TB, Nero
81 Recensioni

Lo consiglio a chi ha necessita’ di memorizzare grossi quantitativi di dati in modo veloce, affidabile e trasportabile, dato che ha un costo molto ragionevole e caratteristiche generali ottime. Considerato il prezzo è sicuramente uno dei migliori hard disk in circolazione.

 

 

 

Seagate Backup Plus Ultra Slim 2TB

Il Seagate Backup Plus Ultra Slim non è un portento dal punto di vista delle prestazioni, ma con i suoi 2TB di spazio e il design ultra sottile, è molto valido per eseguire, tra le altre cose, il backup dei documenti. Offre sia la tecnologia USB 2.0 che l’alta velocità della USB 3.0 senza richiedere un alimentatore esterno. In quanto a capacità e design rientra a pieno merito nella categoria “migliore hard disk esterno”.

Seagate Backup Plus Ultra Slim 2TB, platino, hard-disk esterno portatile (STEH2000200)
  • Sistema di memorizzazione con stile. Backup semplice ed elegante per PC, Mac e dispositivi portatili
  • La connettività della tecnologia USB 2.0 e l'alta velocità della tecnologia USB 3.0 offrono funzionalità Plug-and-Play sul PC senza richiedere un alimentatore esterno
  • L'unità viene fornita formattata per computer Windows, ma è possibile installare il driver NTFS per Mac fornito su un computer Mac per utilizzare l'unità su entrambi i sistemi senza riformattarla

L’hard disk viene fornito formattato per computer Windows. Ma è possibile installare il driver NTFS per Mac fornito su un computer Mac per utilizzare l’unità su entrambi i sistemi senza riformattarla.

 

 

 

 

Freecom mHDD Slim 1TB

Nonostante abbia un costo per GB abbastanza elevato, il Freedom Mhdd Slim 1TB è un hard disk dotato di stile, ben realizzato e portatile. Puoi collegarlo sia ad un PC che ad un Mac con i due cavi inclusi nella confezione: USB Type-C ™ e USB3.0.

Trasferisci i file in un lampo grazie alla tecnologia USB 3.0 alimentato direttamente dalla porta USB del PC. Non è necessaria alcuna alimentazione separata.

 

 

 

Freecom Tablet Mini SSD

Se stai cercando specificamente un hard disk portatile che possa connettersi anche al vostro tablet o smartphone, garantendo un’ulteriore supplemento di memoria, o che possa eseguire il backup di foto e video, il Freedom è un’ottima scelta.

Non è bellissimo da vedere né è il massimo dell’economicità, ma funziona bene ed è conveniente grazie ai cavi USB integrati. Nella sua categoria è il miglior hard disk che potrai trovare in commercio. Garantito.

 

 

 

 

Seagate Backup Plus Slim 2TB

Il Seagate Backup Plus Slim è un hard disk portatile dal rapporto qualità/prezzo piuttosto buono, con un bel design e una buona velocità. La compatibilità con PC e MAC, già dall’apertura della confezione, è una funzionalità molto buona, mentre il software Seagate Dashboard è facile da utilizzare e offre il backup del PC, mobile e social.

C’è davvero poco da dire contro questo prodotto. Forse non sarà il miglior hard disk dell’anno, ma è una scelta sicuramente interessante e che non ti farà rimpiangere prodotti più economici.

*** Scontato! ***
Seagate Backup Plus Slim 2TB, nero, hard-disk esterno portatile, 2,5' (STDR2000200)
188 Recensioni
Seagate Backup Plus Slim 2TB, nero, hard-disk esterno portatile, 2,5" (STDR2000200)
  • Unità Backup Plus Slim di Seagate: facile backup automatico dei contenuti digitali su computer, dispositivi portatili e cloud
  • La funzione di salvataggio consente di eseguire il backup del contenuto creato dagli utenti dai social network preferiti

Inoltre è inclusa la funzione di condivisione per caricare contemporaneamente più file sui social network dal computer. All’interno della confezione è incluso anche un cavo USB 3.0 da 46 cm e la garanzia di 2 anni.

 

 

 

 

Caratteristiche per il miglior Hard Disk

 

• Capacità: fondamentale per il miglior hard disk

Anche nei dischi più piccoli che ci siano, si possono comunque trovare fino a 128GB di memoria, sufficiente per contenere centinaia di CD in formato FLAC o in formati più leggeri, come l’MP3 o l’AAC. Spostare la musica da un computer a un disco portatile consentirà di liberare molto spazio dal laptop, qualora la sua memoria risultasse limitata.

Un altro utilizzo popolare degli hard disk esterni è rappresentato dal mantenimento dei backup più importanti di ciò che è presente sul proprio PC o laptop. Potreste infatti essere perfettamente in grado di mantenere una copia perfetta dell’intera unità di memoria interna del computer, pronta da utilizzare qualora il computer dovesse smettere di funzionare.

 

Esegui sempre un backup!

In alternativa, è possibile scegliere di eseguire il backup dei file e dei documenti più importanti dalle vostre librerie, di documenti di testo, foto, film, musica ed email salvate.

Alcuni hard disk portatili includono un software che può aiutare ad automatizzare il processo, mantenendo le directories selezionate per la sincronizzazione, ogni volta che avviene un collegamento col computer o su base quotidiana.

 

• Prestazioni

Ora che l’USB 2.0 è stato bandito da qualsiasi sistema di archiviazione che si rispetti, troviamo l’USB 3 come l’opzione standard, che consente a questi hard disk portatili di essere veloci quanto i little disk interni. Non c’è dubbio che il miglior hard disk debba avere un’entrata USB 3.0!

Ciò significa che, durante il trasferimento della propria musica o della propria cineteca virtuale da o nel PC, sarà possibile aspettarsi una velocità di 100MB/s di lettura (e generalmente anche di scrittura, dato che, a differenza del flash storage, le velocità di lettura e scrittura tendono a essere più simmetriche).

migliore hard disk portatileConfrontate questi valori con quelli dei vecchi hard disk portatili, che ancora sfruttavano l’USB 2.0 e in cui la velocità era limitata a circa 35MB/s, o ad appena un terzo della stessa velocità. In termini concreti, i vostri file multimediali da 100GB potrebbero richiedere circa un’ora per essere trasferiti con l’USB 2.0, o meno di 20 minuto con l’USB 3.0.

 

Il miglior hard disk deve essere molto capiente!

Se siete soliti archiviare o eseguire backup di piccoli file, tenete presente che le prestazioni complessive diminuiranno, poiché gli hard disk tendono ad arrancare coi file più piccoli. Mentre un file di grandi dimensioni può essere zippato a 100MB/S, uno più piccolo potrebbe viaggiare a meno di 1MB/S o a un centesimo di questa velocità.

L’USB 3 confonde, perché è stata da poco rinominata in modo retrospettivo “USB 3.1 Gen 1”. Esiste anche una nuova versione, l’USB 3.1 Gen 2, in cui la capacità di trasmissione risulta raddoppiata: dai 5GB/s della Generazione 1 a 10Gb/s. In megabyte al secondo, corrispondono rispettivamente a 625 e 1250. Particolarmente veloce, quindi.

In realtà le SSD più veloci superano i 550MB/s e tale velocità dipende in gran parte anche dal dispositivo al quale sono collegate.

 

• Protezione

Un hard disk esterno sarà utile se cercate la libertà di poter strapazzare il disco senza la preoccupazione di poterlo rovinare e, soprattutto, di perdere dati. Considerate la resistenza agli urti e i valori relativi, come il MIL-STD-810F 516.5 Militare (Prova d’Urto in Transito). Ciò significa che dovrebbe resistere a 26 cadute sul pavimento, sia frontalmente che di lato e sul bordo, da un’altezza di 1.22m.

Il flash storage (conosciuto più comunemente come SDD) può sopravvivere ai trattamenti più brutali e alcuni hard disk portatili sono anche resistenti all’acqua. Se dovesse cadervi un disco SSD in acqua, finché le porte saranno correttamente chiuse, funzionerà senza problemi dopo essere stato asciugato.

 

• Affidabilità

È difficile dire con precisione quale sia il produttore che propone i dischi rigidi più affidabili. Mentre la differenza tra la tecnologia sfruttata dagli hard disk tradizionali e SSD è notevole, in entrambi i casi la loro aspettativa di vita risulta essere relativamente breve. E’ per questo che la garanzia copre, generalmente, dai due ai tre anni.

Perciò è importante essere ben protetti e non dover fare affidamento solo ed esclusivamente a un singolo supporto per salvare i file più preziosi. Idealmente è consigliabile avere almeno tre copie: una su un PC o un tablet/smartphone, una su un disco di backup e una in cloud.

 

• Valore: il miglior hard disk non sempre è il più caro

Per molti utenti, un’unità di archiviazione portatile può essere indispensabile e il prezzo sarà il fattore decisivo. Forniamo una valutazione del valore dei prodotti in base al costo per gigabyte. In particolare, con un disco da 3TB è possibile prevedere di avere memoria per meno di 4 centesimi per gigabyte.

 

• Sicurezza

Più grande è il disco, più cose potrà contenere. E maggiore sarà il valore di ciò che potrebbe andare perso, qualora l’hard disk venisse perduto o fosse rubato. Poter bloccare tale unità è, di conseguenza, essenziale. Se stai valutando l’acquisto del miglior hard disk possibile, non trascurare il fattore sicurezza.

Ci sono due modi per garantire che i dati non possano essere letti da altri utenti. È possibile rendere inaccessibile il contenuto tramite la crittografia hardware, o usare un software che crittografi alcune parti o l’intera unità.

 

Di Giorgio Perillo

I più letti della settimana

Leggi anche:

Più letti della settimana