Oramai Spotify è diventato un punto di riferimento per chiunque voglia ascoltare gratuitamente buona musica dal proprio PC, tablet o smartphone. L’unica funzione che manca, la maggior parte degli utenti ne è quasi ossessionata, è la possibilità di scaricare MP3 da Spotify.

Il famosissimo servizio per ascoltare migliaia di contenuti musicali in modo del tutto gratuito non concede questa possibilità nemmeno attraverso un account premium. Per poter scaricare MP3 da ascoltare sul PC o Mac attraverso il tuo player preferito o per caricare i brani in una chiavetta usb, è disponibile un ottimo software: SPOTYDL

A fine articolo troverai anche un’altra soluzione se preferisci non installare alcun software.

 

 

SCARICARE MP3 DA SPOTIFY: ECCO SPOTYDL

Per aiutarci a scaricare MP3 da Spotify ci viene in aiuto Spotydl. La particolarità di questo software è quella di effettuare il download dei nostri brani preferiti di Spotify collegandosi alla sua libreria e scaricando i file MP3 insieme ai Tag ID3 e copertine. Il tutto senza la necessità di pagare per un account Premium.

 

Installa la versione gratuita di Spotify, disponibile a questo link. Una volta completata l’installazione crea una playlist con i tuoi brani preferiti cliccando su ognuno di questi con il tasto destro e selezionando Aggiungi a… e inserisci il nome della playlist.

Ora installa Spotydl e una volta aperto il programma segui queste indicazioni per scaricare MP3 da Spotify:

  1. Apri Spotify, seleziona la playlist che preferisci e trascinala all’interno della pagina centrale di Spotydl
  2. In alto a destra clicca su Download e il software inizierà a trovare gli mp3 in Rete e procederà a scaricarli sul tuo PC/Mac.

Scaricare mp3 da Spotify

  1. (eventuale) Se uno dei brani da scaricare non è abbastanza conosciuto apparirà la scritta Not popular enough e non verrà scaricato. In questa ipotesi modifica l’opzione Mode in alto sulla destra e seleziona RecordOra vai sul brano in questione, cliccaci sopra con il tasto destro e seleziona Record song. In questo modo quando il tuo MP3 verrà riprodotto su Spotify, sarà registrato da Spotydl e salvato in locale.
  2. Troverai tutta i brani scaricati nella cartella Musica.

 

Come specificato sul sito ufficiale: “Spotydl non è affiliato con Spotify e Spotify è un marchio registrato del Gruppo Spotify”.

Quindi la procedura è illegale in quanto si potrebbe utilizzare il software per infrangere il Copyright di alcuni contenuti multimediali. L’intento del sito è semplicemente quello di informare.

 

Dopo il commento dell’utente Gianni che lamentava la ridotta qualità dei brani scaricati, ho constatato che il metodo migliore per scaricare MP3 da Spotify è di utilizzare l’opzione “record” di Spotydl e non “download”. In questo modo si registra direttamente la traccia originale. La soluzione non è molto comoda perchè permette di scaricare i brani MP3 direttamente sul PC solo dopo averli effettivamente registrati da Spotify.

Quindi bisogna attendere che la canzone originale arrivi fino alla fine per trovare il duplicato in versione MP3 bello e pronto. Alla fine non è una tragedia.. il tempo di ascoltare il tuo brano preferito e Spotydl lo ha salvato sul PC per te! Ottimo, non trovi?

 

AGGIORNAMENTO MARZO 2016

Scaricare MP3 da SpotifyRecentemente ho testato un altro metodo per scaricare musica da Spotify ed è veramente eccellente. E’ un sito web e non c’è bisogno di scaricare alcun software. L’utilizzo è davvero semplice. Puoi decidere se incollare l’URL di una tua playlist o di un singolo brano e procedere al download.

Credo sia un’ottima soluzione, per il link clicca QUI.

 

P.S. Alcuni utenti mi hanno segnalato che Spotydl, una volta scaricato, viene identificato come dannoso dall’antivirus. E’ un falso positivo quindi potete installarlo senza problemi. L’ho testato personalmente sul mio PC e ho eseguito una scansione con tre antivirus diversi.

 

 

By Giorgio Perillo

Scaricare MP3 da Spotify: guida per PC, Mac e Linux
5 (100%) 34 votes
CONDIVIDI
Giorgio Perillo
Giornalista pubblicista. Laureato in Giurisprudenza presso l'Università Federico II di Napoli. WordPress Specialist e SEO Junior. CEO di MenteInformatica.it