LE MIGLIORI TECNICHE PER RECUPERARE I DATI PERSI O CANCELLATI DA HARD DISK

In questa guida ti mostrerò le soluzioni migliori e gratuite per il recupero dati per aiutarti a ritrovare i file che hai cancellato dal tuo Hard Disk o da una chiavetta USB.

Accade molto spesso di eliminare per sbaglio alcuni file importanti e, quando accade, sembra che il danno sia definitivo. In questi casi l’importante è agire in tempo perchè, finchè i dati cancellati non saranno sovrascritti da altri file, potranno ancora essere recuperati.

non disperarti, non tutto è perduto!

La prima soluzione che ti consiglio è l’utilizzo di Disk Digger, un software ottimo per il recupero dati poichè agisce in maniera rapida e gratuita. Riesce a trovare foto, cartelle e documenti. Ovviamente esistono molti programmi che si occupano di recupero dati gratuito, ma ti suggerisco di usare Disk Digger perchè l’ho testato di persona e i risultati si sono visti.

 

 

# RECUPERO DATI CANCELLATI: GUARDA NEL CESTINO

So che sembra scontato e banale, ma la prima cosa da fare è andare a controllare nei luoghi più ovvi in cui un file potrebbe ancora trovarsi. Molto spesso capita che, per colpa dell’agitazione, non si controlla bene nel Cestino di Windows. Quindi fai doppio click e controlla un file alla volta. Se lo trovi ti basta trascinare e rilasciare il file sul desktop per poterlo ripristinare.

Tieni a mente che se per sbaglio hai svuotato il Cestino allora hai effettivamente eliminato i dati che ti servivano e sarebbe meglio seguire il tutorial per il recupero dei dati.

 

# RECUPERO DATI CANCELLATI: LI HAI CONDIVISI?

Prima di allarmarti, e di vedere come utilizzare un paio di software per il recupero dati, vale ancora la pena di provare altre strade. Ricordi di aver condiviso il file o il documento via e-mail? O forse l’hai trasferito tramite DropBox?

Il consiglio che posso darti è di salvare periodicamente i tuoi file più importanti su un Hard Disk esterno o su una chiavetta USB molto capiente per avere sempre tutto ciò che ti serve a portata di mano. In alternativa puoi utilizzare DropBox per avere uno spazio di archiviazione online sempre disponibile. In questo modo anche dopo la formattazione del PC avrai sempre i tuoi dati più importanti a disposizione.

 

 

recupero datiRECUPERO DATI: RECUPERARE GRATIS I FILE ELIMINATI PER SBAGLIO

1) Scaricare DiskDigger (per il download clicca qui). Non è necessario installare il programma, è sufficiente estrarre il contenuto dell’archivio zip ed eseguire il file exe.

recupero dati

NB: Ricorda che se hai già cancellato accidentalmente alcuni file, non devi scaricare DiskDigger sul disco che contiene i file persi in quanto potrebbe sovrascriverli e rendere impossibile il recupero dati. Teoricamente la cosa migliore da fare sarebbe scaricare il software in via preventiva così sarà sempre pronto all’uso.

2) Avvia il programma e noterai che la schermata iniziale mostra tutti i dischi del PC. Seleziona il disco che contiene i file cancellati e clicca su ‘Next‘ per tre volte. Il disco sarà sottoposto a scansione e verrà mostrato un elenco di tutti i file cancellati. Questa operazione potrebbe richiedere un po’ di tempo.

  • Se DiskDigger mostrerà i dati eliminati, allora puoi passare alla fase successiva.
  • Altrimenti prova a modificare alcune delle opzioni nelle schermate precedenti.

Recupero dati con DiskDigger: strumento free, ma da PRO!

3) Dal momento in cui il programma non è capace di mostrare correttamente i nomi dei file, ti fornirà un’anteprima in cui puoi identificare con esattezza il file e attribuirgli un nome. Seleziona un file nella lista a sinistra e scegli “Preview” (per le foto) o “First few bytes“. Per quanto riguarda le foto è molto utile l’opzione “Thumbnails” (in alto al centro) per la vista in miniatura di tutte le immagini trovate.

4) Dopo aver identificato i file persi, selezionali nella lista a sinistra e clicca su “Recover selected files…“. Ora seleziona il dispositivo e la cartella in cui desideri salvare i file ripristinati (Non indicare lo stesso disco in cui avevi cancellato il file) e clicca su OK.

Se tutta la procedura è andata a buon fine sarai riuscito ad effettuare il recupero dati di ogni file che avevi eliminato. Però i dati cancellati saranno salvati con dei nomi attribuiti automaticamente, quindi, se preferisci qualcosa di meno meccanico, dovrai cambiare il nome ad ogni file scrivendolo di persona.

Leggi anche: 


L' articolo continua alla pagina successiva [...]

arrow
Recupera i dati persi. Trova foto, file e documenti cancellati da Hard Disk e chiavette USB | Per Windows, Mac e dispositivi Android
5 (100%) 20 votes
1
2
3
4
CONDIVIDI
Giorgio Perillo
Giornalista pubblicista. Laureato in Giurisprudenza presso l'Università Federico II di Napoli. WordPress Specialist e SEO Junior. CEO di MenteInformatica.it