Perchè dovresti cercare delle cuffie alternative agli auricolari AirPods di Apple? Andiamo con ordine. Di recente Apple ha presentato il suo ultimo prodotto: iPhone 7 e 7 Plus. Tante le novità, più o meno interessanti, tra cui spicca l’assenza del celebre jack audio da 3.5mm. Infatti le nuove cuffie in-ear della mela morsicata sono del tutto prive di cavi.

Approfondimento: Le migliori cuffie ed auricolari in-ear attualmente in commercio.

auricolari airpodsLe AirPods, questo il nome dei nuovi auricolari wireless, sono state in via di sviluppo per diversi anni e probabilmente si imporranno sul mercato spingendo i principali competitors ad eliminare la presa delle cuffie. 

Un’ eventualità del genere potrebbe ripercuotersi pesantemente sui consumatori che sarebbero costretti ad acquistare un nuovo modello di auricolari. Sicuramente più caro e fragile dei precedenti.

 

Perchè cercare alternative agli auricolari AirPods

Apple ha cercato un compromesso, in realtà molto criticato, ed ha incluso un adattatore Lightning da 3.5mm nella confezione di ogni nuovo iPhone così da permettere di utilizzare ancora le vecchie cuffie. Ma così facendo si occuperà l’unico ingresso del dispositivo impendendone, ad esempio, la ricarica.

Leggi anche: Scopri i più originali ed utili gadget per smartphone!

Un altro aspetto da non trascurare, per cui conviene cercare delle alternative agli auricolari AirPods, è il prezzo.

L’assenza della classica presa per le cuffie, infatti, ha ripercussioni anche sul costo delle tecnologie necessarie alle nuove cuffie. Sarà necessario montare un processore al suo interno ed un amplificatore.

Quindi, anche in futuro, difficilmente si riuscirà ad avere prodotti economici come quelli di oggi.

Anche per questi motivi il prezzo attuale delle AirPods è di ben 179€ da aggiungere al prezzo dello smartphone.

Di seguito puoi trovare le 5 migliori alternative agli auricolari AirPods spendendo molto meno. Alcune cuffie che ho selezionato sono dotate di cavetto. Altre ne sono sprovviste in quanto sfruttano la tecnologia wireless per interfacciarsi al cellulare.

 

1) TaoTronics – Cuffie Wireless a prova di sudore

auricolari in-earTra le prime cuffie che ti consiglio ci sono sicuramente le TaoTronics, attualmente scontate al 60% su Amazon. 

Gli auricolari bluetooth TaoTronics dispongono di un design aderente e confortevole e mantengono una buona aderenza mentre fai jogging, corsa o ti alleni.

Il suono è pieno ed i bassi sono corposi. Audio molto nitido e leggerezza sono le caratteristiche che si apprezzano subito dopo il primo utilizzo.

Le ho testate personalmente e non cadono durante la corsa. L’autonomia si aggira intorno alle 6-7 ore. Il raggio di comunicazione tra le cuffie e la sorgente del segnale bluetooth è di circa 10 metri.

Nella confezione sono inclusi, oltre al cavo di ricarica USB – Micro USB, gommini e staffe di gomma di ricambio in differenti dimensioni. Colore grigio scuro con l’interno rosso.

Auricolari Bluetooth, TaoTronics Cuffie Wireless Stereo Sport a Prova di Sudore ( Bluetooth 4,1, aptX, IPX5, 10 ore di riproduzione, Microfono Incorporato, CVC 6.0 ) per iPhone, Galaxy, Tablet, MP3, ecc - Nero
Prezzo: EUR 27,99

 

2) Syllable® D900S – Wireless In-Ear 

Se stai considerando l’acquisto di cuffie alternative agli auricolari AirPods forse queste fanno al caso tuo. Leggere, confortevoli e con un buon suono e livello di isolamento. Attualmente le trovi in offerta su Amazon con uno sconto del 40%.

alternative agli auricolari airpodsQuesti auricolari in-ear della Syllable sono un’ottima soluzione per chi cerca delle cuffie pronte all’uso con connessione rapida. Sono l’ideale durante l’esercizio fisico grazie al comodo magnete dal quale è possibile anche ricaricare l’auricolare.

Qualche utente si è lamentato del suono non potentissimo. Se consideriamo il prezzo contenuto, ed il suo utilizzo non professionale, la qualità è più che soddisfacente.

Questi auricolari dispongono anche di un microfono inserito nella capsula destra per parlare durante una telefonata. L’auricolare è di dimensioni ridotte e non sporge dall’orecchio. Compatibili con bluetooth 4 o superiore.

 

3) JBL Reflect Mini BT

Queste cuffie sono leggermente più care rispetto alle due precedenti, ma sono molto più economiche delle AirPods di Apple. Se sei alla ricerca di un nuovo paio di cuffie in-ear, non ti pentirai delle JBL Reflect Mini BT. Leggere, wireless, confortevoli, suono potente e bassi profondi. Attualmente sono scontate del 20% su Amazon.

Nella confezione trovi il cavo di ricarica micro USB, il libretto di istruzioni per l’accoppiamento bluetooth e quattro paia di gommini. Questi sono suddivisi in due misure (small e medium) e sono di due tipi diversi:

  • I primi sono classici, come i normali auricolari in-ear;
  • I secondi sono dotati di un piccolo “corno” in gomma che si adatta, quindi senza dare alcun fastidio, alla forma naturale del padiglione. Evitando, durante l’attività sportiva, che si spostino o addirittura escano dall’orecchio.

 

Di Giorgio Perillo

Le 3 migliori (e più economiche) alternative agli auricolari AirPods di Apple
5 (100%) 12 votes
CONDIVIDI
Giorgio Perillo
Giornalista pubblicista. Laureato in Giurisprudenza presso l'Università Federico II di Napoli. WordPress Specialist e SEO Junior. CEO di MenteInformatica.it